Cavolfiore in pastella

di laura86 Commenta


Il cavolfiore è una verdura molto utilizzata in cucina per il suo sapore e per la versalità, infatti in cucina può essere utilizzato fritto, bollito, arrostito, cotto al vapore, al forno. Un antipasto molto buono, semplice e veloce da preparare è il Cavolfiore in pastella. Questa ricetta è indicata soprattutto per i bambini perché in questo modo potrebbero apprezzare una verdura che normalmente non apprezzerebbero. Altre ricette col cavolfiore sono il crumble di cavolfiori e il salmone al vapore con crema di cavolfiori.

INGREDIENTI (x 4 persone)
1 cavolfiore medio
150 gr di farina tipo “00”
200 ml di latte
2 uova
30 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
Sale q.b.
1 cucchiaino di noce moscata
Olio di semi di arachide q.b.

PREPARAZIONE
Pulire il cavolfiore togliendo l’estremità inferiore della testa e staccando le foglie esterne più dure. Fatto ciò staccare le cimette dal gambo. Cuocere le cimette al vapore con acqua salata per pochi minuti finchè non risulteranno croccanti.
Preparare la pastella sbattendo i tuorli con il sale, il parmigiano grattugiato, il latte e la farina. Quando sarà cremoso ed amalgamato aggiungere la noce moscata e gli albumi montati a neve ed amalgamare il tutto.
Scaldare l’olio in una padella di medie dimensioni fino a farlo arrivare alla temperatura di circa 160° – 180°. Immergere le cimette di cavolfiore nella pastella e friggerle nell’olio bollente. Asciugare le cimette in pastella con della carta assorbente da cucina, salarle e servirle.
Per la realizzazione di questo piatto ci vorranno all’incirca 15-20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>