5 modi per riempire le melanzane

di Alba D'Alberto Commenta

Le melanzane sono un ortaggio tipicamente estivo e possono essere “riempite” in vari modi benché non a tutti piaccia accendere il forno quando il caldo estivo è impareggiabile. Ecco comunque 5 proposte di ripieni da non sottovalutare, almeno per ferragosto. 

Melanzane ripiene di spaghetti

melanzane ripieneSembra una soluzione inusuale ma condire degli spaghetti con un sugo alle melanzane e poi mettere gli spaghetti stessi nelle melanzane svuotate, può essere una soluzione. Avrete senz’altro bisogno di pomodori, ricotta, aglio, basilico e olio extravergine. Si può fare. 

Melanzane ripiene di riso al forno

Qualsiasi risotto può diventare riempimento per le melanzane, ma è importante ricordarsi che queste soluzioni al forno sono ideali anche per riciclare qualcosa che è avanzato. Insomma non si vive di soli supplì.

Melanzane ripiene di quinoa

La quinoa è ideale per una ricetta classica ma questo ingrediente deve essere abbinato a olive nere, capperi, pomodorini secchi, pane grattugiato ed erbe aromatiche per diventare davvero originale. Quindi via libera a basilico, prezzemolo e rosmarino e naturalmente alla fantasia. 

E se il ripieno fosse tofu e olive nere?

Le melanzane ripiene possono essere tranquillamente considerate un piatto estivo e vegetariano. C’è infatti chi rincara la dose anti-carne con un ripieno originale e d’ispirazione vegana. In pratica si sostituisce il formaggio con il tofu facendolo a cubetti o frullato e unendolo ad un delicato pesto al basilico. Completano il tutto olive nere e capperi. 

Il ripieno di miglio l’avete considerato? 

Un’altra idea per le melanzane ripiene è il miglio che si può lessare come se fosse pasta e poi abbinare a pomodorini, olive taggiasche, mozzarelle ed erbe aromatiche. Un mix d’indiscussa bontà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>