Gnocchi di zucca, come prepararli velocemente

di Alba D'Alberto Commenta

Tra oggi e domani abbiamo la possibilità di sperimentare nuove ricette con la zucca, un ortaggio di stagione che con la sua dolcezza può rivoluzionare quel che succede in tavola. Ecco due ricette dell’ultimo minuto da tenere bene in considerazione. 

Gli gnocchi di zucca si possono ottenere anche senza l’impiego delle patate. Sono un ottimo primo piatto che parte dalla lavorazione della polpa della zucca. Una proposta vegana che però deve tener conto dell’esistenza di tanti tipi di zucche, non tutti adatti alla preparazione della pasta. Il consiglio di molti esperti di cucina è quello di sfruttare le famose zucche mantovane che hanno una polpa asciutta e soda che s’impasta in modo ideale con uova e farina. 

Gnocchi di zucca

Ingredienti

  • 1 chilo di polpa di zucca già senza scorza
  • 150 gr di farina 00
  • semola di grano duro quanto basta
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Dopo aver eliminato la scorza della zucca mettere soltanto la polpa in fornoa 180 gradi per mezz’ora. Quando la zucca diventa morbida va tolta dal forno, fatta raffreddare a temperatura ambiente e poi passata nel passaverdure. A questo punto la purea ottenuta deve essere impastata con farina e un pizzico di sale. 

Infarinato il piano di lavoro, si devono mettere due manciate di semola di grano duro, prendere un po’ d’impasto della zucca, arrotolarlo fino ad ottenere una forma cilindrica soda e poi tagliare gli gnocchi con l’aiuto del coltello. Gli gnocchi si zucca possono essere cucinati in abbondante acqua bollente esattamente come gli gnocchi tradizionali. Un’ottima alternativa alla pasta “normale” che molti genitori usano per far digerire la zucca ai figli poco amanti delle verdure. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>