Ricetta spiedini di melone, feta e rucola

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il melone deve essere maturo, dolce e sodo, la feta deve essere compatta e tagliata a cubetti con lato di circa 2 centimetri.

spiedini

Dopo avervi proposto la ricetta dei pompelmi ripieni ecco un’altra fresca ricetta che potrà andare bene per l’estate che sta per arrivare: gli spiedini di melone, feta e rucola.

Preparare questi speciali spiedini è semplicissimo ma la riuscita della ricetta dipende tutta dalla qualità degli ingredienti.

Il melone deve essere maturo, dolce e sodo, la feta deve essere compatta e tagliata a cubetti con lato di circa 2 centimetri.

1 melone
3 etti di feta
rucola

Per prima cosa tagliamo in due il melone e togliamo i semi con un cucchiaio. Poi aiutandoci con uno scavetto tondo creiamo delle piccole palline di melone. Come detto la feta la tagliamo a cubetti di 2 cm di lato.

Prendiamo i nostri stecchini (12 circa con queste dosi) ed iniziamo ad inserire una pallina di melone, due foglioline di rucola, un cubetto di feta, e di nuovo rucola. Ripetiamo la sequenza fino ad avere 3 palline di melone per ogni spiedino.

Se avanziamo qualche ingrediente possiamo usarlo per decorare il piatto di portata, e se vogliamo personalizzare gli spiedini possiamo aggiungere aceto balsamico o un po’ di pepe misto macinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>