Antica cascina dei conti di Roero – Roero Arneis

di Gabriele Amodeo Commenta

Cascina dei conti di Roero, risalente al diciottesimo secolo, oggi è una cantina fra le più note del Piemonte..

L`antica Cascina dei conti di Roero, risalente al diciottesimo secolo, oggi è una cantina fra le più note del Piemonte. Quindici ettari di vigneti situati nel cuore delle colline del Roero, nell`omonima DOC Roero, una zona compresa tra le Langhe e il Monferrato in provincia di Cuneo (Piemonte).

La famiglia Olivero, proprietaria della cascina dei conti di Roero dagli anni `50, si dedica con passione e cura alla gestione dei vigneti e della cantina. L`azienda si trova a Vezza d`Alba in un territorio altamente vocato alla viticoltura, caratterizzato dalla presenza di una cultivar autoctona, l`Arneis. Il nome di questa varietà  prende origine dal piemontese arnèis che indica un personaggio birichino.


L`antica Cascina dei conti di Roero produce diversi vini come il “Barbera d`Alba”, “Piemonte Bonarda”, Langhe Chardonnay, “Langhe Favorita” e diverse tipologie di vino “Roero”. Tra questi vini vi segnaliamo il vino “Roero”, nelle due tipologie “Roero” e “Roero Arneis”. Il “Roero” è un vino rosso prodotto con due varietà  piemontesi: il Nebbiolo (95-98%) e l` Arneis (2-5%). Il “Roero Arneis” è un vino bianco prodotto esclusivamente con le uve di Arneis.


Il “Roero Arneis” dell`antica Cascina dei conti di Roero si presenta al bicchiere di colore giallo paglierino intenso con riflessi verdognoli. Al naso l`odore è delicato, fresco con note floreali che ricordano la camomilla. In bocca si presenta armonico e persistente con tannini dolci ed equilibrati. Gradevole è il ritorno della nota floreale. Il “Roero Arneis” si sposa perfettamente con cibi locali come la Robiola di Roccaverano, l`ossalano e il risotto alla finanziera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>