Zuppa di cicerchie

di Vito Verna Commenta

Una zuppa di cicerchie perfette per il periodo invernale.

LE ZUPPE

Vellutata di trota salmonata

Zuppa di pesce alla bretone

Zuppa di cipolle rosse alla Capo Vaticano

INGREDIENTI

– 300 grammi di cicerchie secche

– 125 grammi di fagioli borlotti

– 125 grammi di piselli secchi

– 3 patate

– una cespo di lattuga

– 100 grammi di prosciutto

– mezzo tubetto di concentrato di pomodoro

– 2 dadi

– 2 gambi di sedano

– 3 carote

– mezzo bicchieri di olio EVO

– 2 cipolle bianche

– mezzo bicchiere di vino rosso

– una manciata di pecorino

– un cucchiaino di sale aromatico alle erbe

– peperoncino

– sale

– pepe

– Sciacqua le cicerchie ed i fagioli e versali in una capiente terrina colma d’acqua

– Aggiungi un cucchiaio di bicarbonato e lascia rinvenire il tutto per almeno 12 ore

– Poni a bollire una capiente pentola colma d’acqua salata

– Unisci i legumi secchi, dopo averli scolati e sciacquati, entrambi i dadi, la lattuga, che in precedenza avrai lavato e ridotto a striscioline, il prosciutto, tagliato a dadini, il concentrato di pomodoro, i gambi di sedano, lavati e tagliati a tocchetti, le carote, sbucciate e tagliate a rondelle e le patate, sbucciate e tagliate a dadini

– Regola di sale e pepe e lascia sobbollire, delicatamente, per circa 120 minuti

– Versa olio, pepe e sale aromatico in un capiente padella antiaderente

– Aggiungi le cipolle, sbucciate e tagliate a listarelle, e lasciale rosolare

– Sfuma con il vino rosso e aggiungi alla zuppa che, nel frattempo, avrai servito con una spolverata di pecorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>