Vellutata di patate e porri

di Fabiana Commenta

Una zuppa dal sapore delicato, perfetta per l’inverno: ottima se servita con i crostini

Con le basse temperature è sempre più invitante preparare delle deliziose vellutate che scaldano la tavola, meglio ancora se con ingredienti di stagione.

La vellutata di piselli o la vellutata di zucca sono perfette per queste temperature, così come è particolarmente indicata anche la vellutata di patate e porri. Un gusto delicato per un piatto unico ideale anche per la cena. 

 

INGREDIENTI

  1. 600 g di patate
  2. 2 porri
  3. 100 g di burro
  4. 1 litro di brodo vegetale
  5. 1 dl di latte
  6. 1 dl di panna fresca
  7. 1 baguette o altro pane per i crostini
  8. Prezzemolo
  9. Sale, pepe

PREPARAZIONE

Pulite i porri: tagliate le radici e la parte esterna. Lavateli e tagliateli a fettine sottili, poi metteteli all’interno di un colino e sciacquateli nuovamente lasciandoli asciugare.

Lavate le patate e pelatele, poi tagliatele a dadini. 

Mettete in una casseruola 30 gr di burro, poi unite i porri e le patate lasciandoli rosolare per a fiamma media pochi minuti.

Aggiungete il brodo vegetale fino a portarlo ad ebollizione: poi abbassata la fiamma, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per 20-25 minuti. 

Terminata la cottura frullate la vostra zuppa per renderla una vellutata, poi aggiungete il latte e la panna, il sale e il pepe.

Proseguite la cottura con tutti gli ingredienti per altri 10 minuti a fuoco medio, continuando a mescolare fino a quando la crema non sarà diventata abbastanza densa.

Potrete servire la vellutata in questo modo o arricchirla con i crostini di pane. 

Tagliate la baguette o il pane che preferite e tostate le fettine su entrambi per pochi minuti. In alternativa potete tagliare il pane a dadini e ripassarlo velocemente in padella con un po’ di olio, sale e pepe.

Servite la vellutata con i crostini spolverizzandola con un tocco di prezzemolo. 

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>