Timballo di riso ai 4 formaggi

di laura86 Commenta

86490145
Un primo piatto unico molto semplice da realizzare è il Timballo di riso ai 4 formaggi. La preparaizonedi questa pietanza viene realizzata utilizzando come formaggi la fontina, la groviera, il parmigiano reggiano e il gruyere grattugiato.
Altri timballi sono il Timballo di riso alle verdure e il Timballo di spinaci alla mozzarella.

INGREDIENTI (x 4 persone)
500 gr di riso carnaroli
120 gr di prosciutto crudo
100 gr di fontina
100 gr di groviera
80 gr di parmigiano reggiano grattugiato
60 gr di gruyere grattugiato
50 gr di burro
2 mozzarella da 125 gr
1 litro di brodo di verdure
1 scalogno
Noce moscata q.b
Pepe nero macinato q.b.

PREPARAZIONE
Tritare finemente lo scalogno e imbiondirlo in una pentola in cui è sciolto all’interno una noce ci burro. Aggiungere il riso carnaroli e tostarlo. Continuare la cottura del riso versando di tanto in tanto un mestolo di brodo di verdure lasciandolo sfumare. A cottura ultimata mantecarlo con una noce di burro, 50 gr di parmigiano reggiano grattugiato e una spolverata di noce moscata e pepe nero.
Tagliare la mozzarella e la fontina in fettine e tritare il prosciutto crudo. Imburrare una pirofila grande e riempirla con circa 2 cm di riso. Realizzare un secondo strato con il formaggio tagliato precedentemente, il prosciutto crudo, il formaggio Gruyere grattugiato. Infine coprirlo con un 3 strato di riso. Versare sullo strato superficiale i burro fuso ed aggiungere il restante parmigiano reggiano e formaggio Gruyere grattugiato. Cuocere il timballo di riso ai 4 formaggi in forno elettrico alla temperatura di circa 200°C per circa 30 minuti. La cottura in forno farà si che il formaggio si sciogli e che si realizzi una gratinatura superficiale. Lasciarlo raffreddare circa 5 10 minuti e servirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>