Tagliatelle con pesto di pistacchi e grana

di Alba D'Alberto Commenta

Il pesto di pistacchi richiama alla memoria le colline siciliane che si sposano con il gusto più forte ma sempre delicato del formaggio Grana. Se poi si usa il tutto per condire della pasta di Gragnano, allora si arriva a soddisfare il palato e la mente. 

Sulla base delle offerte legate a frutta, verdura e prodotti di stagione, il Penny Market suggerisce cosa portare a tavola risparmiando e senza rinunciare al gusto. Dopo l’insalata con finocchi, arance e alici, è la volta di queste particolari tagliatelle. Non resta che provare l’emozione

Ingredienti (per 4 persone)

  • 350gr di tagliatelle di semola
  • 190gr di pesto di pistacchi
  • 100gr di Grana Padano (da utilizzare in scaglie)
  • 5 gherigli noci
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

Mettete in una padella la confezione di pesto di pistacchi con un cucchiaino d’olio e lasciate scaldare a fiamma lenta, nel frattempo portate a bollore l’acqua salata e fate cuocere le tagliatelle.

Ultimata la cottura al dente della pasta di semola, scolatela e tenete da parte mezzo bicchiere dell’acqua di cottura. Versate quindi le tagliatelle appena scolate nella padella in cui avete messo a cuocere il pesto: fatela saltare insieme al sugo per un paio di minuti e aggiungete un po’ dell’acqua calda che avete tenuto da parte in modo che il sugo sia bello cremoso.

A cottura ultimata unite delle scaglie di Grana Padano, mescolate bene la pasta e impiattate. Per rendere la vostra ricetta più sfiziosa e deliziosamente saporita, aggiungete 2 gherigli grattugiati e mescolate. Infine guarnite i singoli piatti con i gherigli di noci rimanenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>