Spaghetti agli asparagi e mandorle

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare un gustoso primo piatto a base di asparagi e mandorle tritate.

Spaghetti agli asparagi e mandorle

Il gusto deciso degli asparagi, cotti semplicemente in acqua bollente e tritati insieme ad una freschissima ricotta, ben si accompagna al gusto dolce e raffinato delle mandorle tritate in questo nostro particolare primo piatto.

LA PASTA

Mezze maniche al sugo di fagioli

Ravioli verdi con ripieno di fonduta

Mezze maniche pancetta e zucchine

INGREDIENTI

– 400 g di spaghetti

– 200 g di ricotta

– 10 asparagi di media grandezza

– 50 g di parmigiano

– 80 g di mandorle tritate

– pepe nero in grani

– timo

– sale

– Pulisci accuratamente gli asparagi e, dopo averli ben lavati, dividili in due parti separando la parte più morbida dalla parte più dura.

– Dividi, a questo punto, i gambi dalle punte e versa il tutto in acqua bollente, leggermente salata, allo scopo di sbollentare gli asparagi per circa 5 minuti

– Versa dunque, nel bicchiere del minipimer la ricotta, precedentemente lavorata ed ammorbidita, i gambi degli asparagi, che nel frattempo avrai scolato e lasciato raffreddare, il parmigiano, accuratamente grattugiato, ed il pepe nero macinato fresco

– Avvia il minipimer e frulla il tutto sino a che non avrai ottenuto una salsa molto densa, cremosa e legata

– Unisci, dunque, anche metà delle mandorle tritate e mescola il tutto, molto delicatamente, sino ad amalgamare tutti gli ingredienti

– Cuoci gli spaghetti, in abbondante acqua bollente e salata e, dopo averli scolati ancora al dente, lasciali mantecare, in un padella posta sopra un fuoco molto vivace, insieme alla crema agli asparagi, alle punte degli asparagi ed alla seconda metà delle mandorle tritate.

– Adagia infine la pasta sul piatto da portata e, solamente pochi istanti prima di servire in tavola, spolvera con abbondante parmigiano grattugiato, con una manciata di pepe nero macinato e con i rametti di timo ancora interi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>