Spaghetti alla Norma

di Chiara Cimini 1

Oggi ho deciso di presentarvi una ricetta tipica siciliana, per la precisione originaria di Catania: gli spaghetti..

Oggi ho deciso di presentarvi una ricetta tipica siciliana, per la precisione originaria di Catania: gli spaghetti alla Norma. Il condimento di questo cibo si basa su un sugo composto da melanzane fritte, pomodoro, basilico e ricotta salata.

Il nome di questo piatto, pare derivi da un commento effettuato dal commediografo catanese Martoglio, il quale, dopo aver assaggiato questo prelibatezza, la paragonò, per il suo sapore perfetto, alla “Norma” di Vincenzo Bellini. Per questa mia versione ho usato gli spaghetti, anche se molti consigliano una pasta corta e rigata come le mezze penne o i rigatoni. Ma passiamo subito alla nostra ricetta.

Ingredienti
500 gr di spaghetti
2 melanzane lunghe
1 kg di pomodori pelati
ricotta salata
aglio
olio
sale & pepe
basilico

Preparazione
Lavate e tagliate le melanzane a fette lunghe. Ponetele in uno scolapasta, salatele e copritele con un piatto. Lasciatele spurgare in modo che perdano il loro retrogusto amaro. In una padella scaldate dell’olio, ripulite le fette di melanzane dal sale e friggetele. In una pentola soffriggete l’aglio con un po’ d’olio e tuffatevi i pomodori pelati. Salate e pepate il sugo.


Cuocete gli spaghetti e scolateli al dente. Cospargete gli spaghetti con un po’ di salsa e grattugiatevi la ricotta salata in scaglie grosse. Mescolate la pasta e disponetela nei piatti. Condite ogni piatto con il sugo rimasto, le fette di melanzane fritte, altra ricotta grattugiata e qualche foglia di basilico fresco.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>