Soufflé di agnolotti

di Fabiana Commenta

Ecco un primo piatto unico importante per gustare gli agnolotti cotti al forno

Gli agnolotti sono un piatto tipico della cucina piemontese (con ripieno di carne e verdure, simili ai ravioli) che possono essere gustati anche come soufflé cotto al forno.

Il soufflé di agnolotti riprende in parte il procedimento della ricetta soufflé e della ricetta della pasta al forno. Vediamo il procedimento.

INGREDIENTI

  1. 4 dl di besciamella
  2. 100 gr groviera
  3. 3 uova
  4. 50 agnolotti
  5. Brodo di carne
  6. Parmigiano
  7. Burro
  8. Succo di limone
  9. 4 albumi

 

SOUFFLE’ AGLI SPINACI

PASTA AL FORNO

 

 

PREPARAZIONE

 

Scaldate 4 dl di besciamella e aggiungete 100 gr di groviera e 30 gr di parmigiano grattugiati. Mescolate e poi aggiungete gradualmente 3 tuorli, poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Cuocete i vostri agnolotti (la quantità è orientativa) nel brodo di carne (in questo modo saranno più saporiti) poi conditeli con parmigiano e burro. 

Montate 4 albumi a neve con qualche goccia di limone, poi aggiungetelo al composto preparato con besciamella e uova.

Disponete gli agnolotti all’interno di una teglia da forno e coprite lo strato con una parte del composto.

Aggiungete gli altri agnolotti e versate dell’altro composto, poi terminate con un ultimo strato di agnolotti anche se ovviamente potrete decidere liberamente come strutturare i vostri strati.

Terminate la copertura aggiungendo dei fiocchetti di burro e il parmigiano grattugiato per creare la crosticina.

Infornate a 170 gradi, poi alzate la temperatura portandola a 190 gradi lasciando cuocere per 30 minuti fino a quando la parte superiore non sarà croccante e dorata.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>