Come si prepara il timballo di zucchine

di Alba D'Alberto Commenta

Le zucchine sono una verdura estiva, ma sono anche una verdura estremamente versatile al punto che tra le ricette più quotate di tutti i ricettari c’è il timballo di zucchine.

Le cose semplici sono sempre le più buone! Il timballo di zucchine non fa eccezione, è semplice ma gustosissimo. Ottimo come piatto unico o secondo. Ecco le indicazioni per portarlo in tavola, proposte dall’EXPO. 

file_54a83d4b699ab

Ingredienti

  • Zucchine
  • 400 grammi di Scamorza, affumicata
  • Uova
  • cucchiai da tavola di Parmigiano Reggiano, grattugiato
  • pizzico di Sale
  • pizzico di Pepe bianco
  • 350 grammi di Farina
  • 0.15 litro di Latte intero
  • 20 grammi di Burro
  • 1.5 litri di Olio di arachidi
  • Basilico, foglie

 

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le zucchine, asciugatele, spuntatele e tagliatele a fettine sottili (non troppo) nel senso della lunghezza.
  2. In una ciotola sbattete le uova (lasciatene uno da parte)insieme al formaggio, un pizzico di sale e una goccia di latte.
  3. Infarinate le fette di zucchina, scuotendole appena per eliminare la farina in eccesso; quindi passatele nel composto di uova e poi tuffatele nell’olio bollente, facendole indorare da ambo i lati. Potete fare questa operazione il giorno prima e tenere le zucchine in frigo fino al momento dell’utilizzo.
  4. Imburrate il fondo di una pirofila da forno e formate uno strato con le zucchine; aggiungete uno strato di scamorza (usatene metà), tagliata a fettine sottili e spezzettatevi sopra qualche fogliolina di basilico.
  5. Fate un altro strato cdi zucchine, uno di scamorza e basilico e ultimate con le zucchine.
  6. Sbattete l’uovo rimasto e distribuitelo su tutta la superficie e terminate con una spolverata di formaggio e il pepe.
  7. Infornate a 210°C per 25-30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>