Risotto con sentore di limone di MasterChef

di Alba D'Alberto Commenta

Nonostante la lunga lista d’ingredienti riteniamo assolutamente valida questa ricetta proposta nell’archivio di MasterChef. Un primo piatto profumato e primaverile, adatto anche alle giornate più fresche che non lasciano spazio alla primavera. 

Risotto al limone con baccalà

Ingredienti

  • animelle di vitello, 150 gr.
  • latte, qb
  • timo, qb
  • alloro, qualche foglia
  • pepe in grani, qb
  • olio evo, qb
  • sale, qb
  • pepe, qb
  • farina, 100 gr.
  • uovo, 1
  • pangrattato, 100 gr.
  • olio di semi per friggere, 1 lt.
  • fumetto di pesce, 1,5 lt.
  • gamberi di Mazara del Vallo, 12
  • riso carnaroli, 300 gr.
  • aglio, 1 spicchio
  • burro, 50 gr
  • vino bianco, 1/4 lt.
  • parmigiano, 1 cucchiaio
  • limone, 1

Preparazione

Mettere le animelle in una pentola con latte freddo, l’aglio, il timo, l’alloro e il sale. Portare a bollore, spegnere e lasciare raffreddare. Spellarle e tagliarle a tocchetti. Passarle in farina, poi l’uovo e pangrattato. Friggerle in olio di semi. Preparare il risotto facendo tostare il riso nel burro, sfumare col vino bianco e aggiungere il fumetto poco alla volta fino a cottura. Mantecare con una noce di burro e parmigiano. Impiattare in un piatto piano disponendo sopra i bocconcini di animelle e i gamberi crudi. Ricavare l’olio essenziale dalla scorza del limone e utilizzarlo per aromatizzare il risotto. Decorare con un filo d’olio.

Anche se si ha soltanto il sentore del limone, bisogna ricordare che da sempre gli agrumi si abbinano in modo delizioso alle portate a base di pesce. Non è un caso che anche nel nostro ricettario abbiamo una vasta gamma di abbinamenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>