Risotto con taccole e gorgonzola

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare il classico risotto gorgonzola e taccole della tradizione italiana.

Risotto con taccole e gorgonzola

Le taccole, come forse qualcuno saprà, altro non sono che una varietà, molto succulenta e gustosa, di piselli che si usa consumare ancora avvolti nel  baccello così che conservino tutto il proprio sapore sprigionandolo solamente nei fondamentali momenti della cottura e dell’assaggio.

Ciò fa si, in questo specifico caso, che il gorgonzola, in questo particolare risotti utilizzato sia nella variante dolce che in quella piccante, si insapori delicatamente con il gusto dei succitati piselli acquisendo una consistenza ed un’aroma unici, inconfondibili, piacevolissimi.

I RISOTTI

Risotto allo spumante

Risotto ai formaggi e tartufo nero

Risotto Casera e bresaola
INGREDIENTI

– 320 grammi di riso

– 300 grammi di taccole

– 70 grammi di gorgonzola piccante

– 100 grammi di gorgonzola dolce

– 200 grammi di panna da cucina

– una cipolla

– 1000 millilitri di brodo vegetale

– un bicchiere di vino bianco secco

– burro

– formaggio grana grattugiato

– un mazzetto di prezzemolo

– olio EVO

– sale

– pepe

– Spunta le taccole e versale in abbondante acqua salata bollente

– Scolale dopo pochi istanti e tagliale a quadratini dopo averle lasciate completamente raffreddare

– Sbuccia e taglia finemente le cipolla

– Versala in un casseruola capiente, insieme a poco olio extravergine di oliva, e lasciala rosolare per diversi minuti a fiamma vivace

– Unisci il riso e lascia che diventi ambrato

– Sfuma dunque con il vino, abbassa il fuoco e prosegui la cottura aggiungendo il gorgonzola piccante e le taccole

– Lascia insaporire il tutto per alcuni minuti

– Unisci dunque il brodo, che aggiungerai alla bisogna, e porta a cottura il riso

– Spegni dunque il fuoco e manteca il riso, lasciandolo riposare per alcuni minuti, con il gorgonzola dolce, la panna ed il burro

– Porta in tavola spolverando con il formaggio grana grattugiato fresco e con il prezzemolo tritato fresco eventualmente regolando di pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>