Risotto allo champagne e scampi

di Alessandro Bombardieri Commenta

L'abbinamento è delicato tra champagne e scampi...

riso-agli-scampi

Il risotto allo champagne e scampi sicuramente non è una ricetta da tutti i giorni ma con l’avvicinarsi delle feste natalizie si può iniziare a pensare a preparare qualche piatto speciale e questo calza a pennello, così come la variante risotto allo champagne con caviale.

L’abbinamento è delicato tra champagne e scampi ma nello stesso tempo è anche abbastanza saporito e riesce ad unire bene due sapori molto diversi tra loro, e comunque come vedremo si può anche risparmiare sullo champagne.

Riso 3 etti
Champagne 1 bottiglia
Scampi 12
Brodo vegetale 2 bicchieri
Pepe
Burro 60 grammi
Cipolla

Il primo passo consiste nel tritare la cipolla e farla imbiondire insieme a metà del burro in una pentola, dove andiamo poi ad aggiungere anche il riso.

Dopo aver fatto saltare il tutto per pochi minuti dobbiamo aggiungere anche il brodo vegetale, aspettare che si asciughi e nel frattempo svuotare l’intera bottiglia di champagne, ovviamente un po’ per volta.

In un’altra padella facciamo cuocere gli scampi con l’altro burro senza farli bruciare, dopo di che li saliamo ed aggiungiamo il pepe. Quando il risotto è pronto non dobbiamo fare altro che riempire i piatti ed aggiungere sopra gli scampi.

Lo champagne può anche essere sostituito da un prosecco o da un vino bianco secco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>