Ricetta spaghetti con la bottarga

di Alessandro Bombardieri Commenta

La bottarga è ricavata dalle uova di cefalo o di tonno, viene fatta essiccare e lasciata stagionare...

spaghetti alla bottarga

Gli spaghetti con la bottarga sono un primo piatto dal sapore molto deciso e forte, un piatto saporito. Preparare questo primo piatto comunque non richiede molto tempo ed è anche molto facile.

La bottarga è ricavata dalle uova di cefalo o di tonno, viene fatta essiccare e lasciata stagionare, ed è tipica della Sardegna, dove il processo di lavorazione fu affinato nel corso dei secoli. Molti infatti chiamano la bottarga anche caviale sardo.

4 etti di spaghetti
80 grammi di bottarga
1 spicchio d’aglio
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
pepe nero macinato
2 cucchiai di prezzemolo

Mettiamo in pentola a lessare gli spaghetti, e nel frattempo grattugiamo la bottarga e mettiamo l’aglio a dorare in una padella cosparsa di olio.

Dopo togliamo la padella dal fuoco, leviamo l’aglio e versiamo due terzi della bottarga, due terzi di prezzemolo tritato, il pepe e un po’ d’acqua di cottura.

Mescoliamo fino ad ottenere una cremina, e quando la pasta sarà al dente la togliamo dal fuoco e la buttiamo nella padella, la facciamo saltare a fuoco vivace per qualche minuto, unendo bene pasta e salsa.

Infine spolveriamo gli spaghetti con la bottarga rimasta e col prezzemolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>