Ricetta della pasta fredda con asparagi e salmone

di Alba D'Alberto Commenta

asparagi1

Le paste fredde, benché siano per la maggior parte molto veloci e facili da preparare, possono anche diventare dei piatti prelibati con cui stupire tutti i vostri ospiti.

Le ricette per dare vita ad una pasta fredda di questo tipo, magari da servire in piccole porzioni porzioni per un aperitivo o come primo piatto di una cena all’aperto, non mancano di certo. Ad esempio potete preparare la pasta fredda con i frutti di mare, oppure quella con tonno e avocado o quella con salmone e salsa alla yogurt. Oppure, ancora, una ricetta davvero di classe è quella della pasta fredda con salmone e asparagi. Vediamo come si prepara.

Ingredienti per la pasta fredda con salmone e asparagi

  • 320 grammi di pasta corta (ideali le farfalle)
  • 100 grammi di asparagi freschi
  • 100 grammi di salmone affumicato
  • 1 limone
  • 5 o 6 foglie di basilico fresco
  • 2 cucchiai di granella di pistacchio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Lavare bene gli asparagi, privarli delle parti più dure e poi scottarli in una pentola di acqua salata per pochi minuti, in modo che risultino teneri ma ancora croccanti. Scolare e la sciare raffreddare. 

Cuocete anche la pasta, che dovrete scolare al dente e poi raffreddare sotto un getto di acqua corrente fredda. Trasferitela in una ciotola e aggiungete poco olio di oliva per non farla incollare.

Tagliate gli asparagi a rondelle, spezzettate il salmone e aggiungetelo alla ciotola con la pasta. Mescolate bene e poi, a parte, preparate una salsina con un abbondante giro di olio di oliva, sale e pepe. Versatela sulla pasta, aggiungete anche le foglie di basilico spezzettate e la granella di pistacchio.

Lasciate riposare in frigo per almeno un’ora prima di servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>