Ricetta linguine piccanti al granchio e peperoncino

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il piatto si presenta come un ottimo abbinamento...

granchio

Le linguine piccanti al granchio e peperoncino sono un primo piatto molto prelibato e gustoso, che presenta un abbinamento niente male.

I due ingredienti principali infatti, granchio e peperoncino, hanno proprietà afrodisiache perciò questo piatto può essere molto d’effetto sul vostro partner.

Tuttavia il piatto si presenta come un ottimo abbinamento, tralasciando il fatto afrodisiaco, ed è veramente un modo speciale per preparare le linguine.

Granchio di 4 etti
1 peperoncino piccante fresco
2 spicchi d’aglio
Mezzo bicchierino di brandy
4 cucchiai d’olio d’oliva
2 etti di linguine
1 etto di pomodori pachino
1 ciuffo di prezzemolo
Sale
Mezzo etto di burro
1 carota
1 cipolla
1 etto di pomodori
1 costa di sedano

Innanzitutto dobbiamo estrarre la polpa dal granchio. Poi prendiamo le carcasse del crostaceo e le usiamo per cucinare il brodo. Mettiamo le carcasse in un tegame con il burro e facciamo rosolare facendo uscire i succhi contenuti nel granchio.

Dopo di che aggiungiamo le verdure tritate e facciamo rosolare aggiungendo anche un po’ di brandy. Una volta rosolate le verdure aggiungiamo almeno un litro d’acqua calda. Saliamo e lasciare cuocere fino ad avere circa un quarto di litro di brodo, che andremo ovviamente a filtrare con un colino.

Per il sugo dobbiamo soffriggere il pomodoro con aglio, olio e peperoncino. Quando è rosolato togliamo l’aglio ed aggiungiamo la polpa del granchio.

Aggiungiamo due mestoli di brodo di pesce ed il vino e lasciamo sfumare. Nel frattempo cuociamo le linguine. Una volta pronto il sugo aggiungiamo il prezzemolo tritato e mescoliamo.

Infine dobbiamo far saltare le linguine con il sugo in padella.

linguinegra_450ingr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>