Ricetta cannelloni ai carciofi

di Cristina Baruffi Commenta

La ricetta dei cannelloni ha origini antichissime, infatti, compare già all'epoca della dominazione araba.

La ricetta dei cannelloni ha origini antichissime, infatti, compare già all’epoca della dominazione araba, diventando nel corso del tempo un primo piatto diffuso in tutta la penisola italiana.
Il cannellone è un tipo di pasta di forma cilindrica, che viene accompagnato da un ripieno salato che può essere di carne, pesce o vegetale. Oggi vi proponiamo la ricetta dei cannelloni ai carciofi, una versione più leggera che prevede l’utilizzo della besciamella.
Ingredienti per 4 persone:


– 12 cannelloni
– 250 g di polpa di vitello
– 200 g di brodo
– 50 cl di besciamella
– 2 cucchiai di farina
– 100 g di vino bianco secco
– 20 g di burro
– 100 g di formaggio parmigiano
– 1 uovo
– 4 carciofi grandi
– 1 cipollina
– 1 spicchio d’aglio
– prezzemolo
– 2 cucchiai di olio d’oliva
– 1 pizzico di noce moscata
– sale

Preparazione

Tritate finemente cipolla, aglio, prezzemolo e fateli appassire nel burro e in due cucchiai di olio. Unite i carciofi puliti e tagliati a spicchi sottili e la carne macinata, irrorate con il vino fino a farlo evaporare completamente. Aggiungete la farina, un pizzico di noce moscata e il sale e versate il brodo mescolando i volta in volta.
Cuocete fino a ottenere un composto asciutto.
Passate tutto al tritacarne, incorporate al composto l’uovo, il parmigiano e la besciamella.
Lessate i cannelloni, riempiteli con il composto ai carciofi.
Allineateli in una pirofila imburrata e cuocete in forno a 200 gradi per 20/25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>