Ragù bianco di carciofi

di laura86 Commenta

154163569
Un piatto molto buono tipico della tradizione culinaria campana e bolognese è la pasta al ragù. Un alternativa molto particolare di questo piatto è il Ragù bianco con carciofi. La realizzazione di questo piatto non è difficile anche se il tempo di preparazione è abbastanza lungo, circa 60-90 minuti. Ingredienti principe di questa pietanza è proprio il carciofo che col suo sapore amarognolo creerà un contrasto alla dolcezza della carne cotta col vino.

INGREDIENTI
250 gr di macinato di vitello
250 gr di salsiccia
5 carciofi (circa 450 gr)
60 ml di vino bianco
1 spicchio d’aglio
Timo q.b.
400 gr di pasta tipo spaghetti
Brodo vegetale q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

PREPARAZIONE
Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne e lasciando soltanto il cuore. Durante la pulizia devo essere immersi in acqua acidulata con limone onde evitare un annerimento. Dividere il cuore in 2 parti e togliere la sacca contenente la barba. Tagliare il carciofo in fettine.
Incidere la pelle della salsiccia verticalmente, toglierla ed infine sgranare la salsiccia in un recipiente. Aggiungere nella ciotola anche il vitello ed amalgamare il tutto. Versare un filo d’olio in una padella antiaderente, imbiondire l’aglio ed aggiungere la carne. Cuocere per circa 15 minuti mescolando di tanto intanto ed infine sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare. A cottura ultimata aggiungere i carciofi che saranno stati ben scolati e cuocere per altri 25-30 minuti in maniera tale da farli ammorbidire. Condire con sale e pepe ed aromatizzare con il timo. Quando il ragù sarà troppo asciutto aggiungere un mestolo di brodo.
Cuocere gli spaghetti e condire con il ragù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>