Pasta alla checca

di laura86 Commenta


Una delle cucine più famose della nostra penisola è quella romana. Essa è famosa soprattutto per buonissimi primi piatti quali gli spaghetti alla carbonara, la pasta alla amatriciana, gli spaghetti cacio e pepe, o per i piatti a base di carciofi, quali ad esempio i carciofi alla giudia. Un altro primo piatto molto importante è la Pasta alla checca. È un piatto molto leggero e primaverile, fresco e soprattutto molto semplice da realizzare.

INGREDIENTI
400 gr di pasta (sedanini, fusilli o pennette)
Qualche foglia di basilico fresco
200 gr di caciotta romana
200 gr di mozzarella di bufala
Olio extravergine di oliva qb
Pepe qb
350 gr di pomodori ciliegino
Sale qb

PREPARAZIONE
Cuocere in abbondante acqua salata la pasta, scolarla e condirla con poco olio. Lasciarla intiepidire e preparare il condimento.
Tagliare in piccoli cubetti la caciotta romana e la mozzarella di bufala campana. Lavare i pomodorini sott’acqua corrente e tagliarli in 3 parti. Mettere il tutto in una ciotola capiente e condire con l’olio extravergine. Aggiungere la pasta tiepida, o se preferite freddatela mettendola sott’acqua fredda, le foglioline di basico spezzettate ed infine insaporire con sale e pepe. Servirla fredda.

La pasta alla checca non è altro che un’insalata di pasta. Essa viene preparata in quasi tutto lo stivale ma soltanto in pochi conoscono il vero nome e la provenienza della ricetta. Possiamo aggiungere o sostituire gli ingredienti a seconda dei nostri gusti. Molto adatto è ad esempio l’aggiunta di olive bianche di Itri o olive nere di Gaeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>