Orecchiette alla Materana ricetta tradizionale

di Vito Verna Commenta

Le ricette tradizionali di Ode Al Vino rivelano la preparazione delle orecchiette alla materana.

Dopo avervi illustrato come preparare alcune gustose ricette tradizionali del centro Italia, vogliamo spostarci al sud per spiegarvi come ottenere delle sfiziose orecchiette originali della Basilicata.

Parleremo, infatti, quest’oggi, delle orecchiette alla materana, che uniscono sapientemente pomodorini e carne d’agnello. Vediamo subito gli ingredienti principali nonché il procedimento, davvero molto semplice.


INGREDIENTI

– 500 grammi di orecchiette fresche fatte in casa
– pecorino grattugiato q. b.
– 500 grammi di pomodorini maturi
– olio d’oliva q. b.
– 200 grammi di carne di agnello
– sale q. b.
– 1 mozzarella

– Bisognerà cominciare tagliando la carne d’agnello in tocchetti, piuttosto piccoli, come se si volesse preparare uno spezzatino

– Si preparerà in seguito un soffritto, con poco olio, nel quale andremo ad imbiondire un po’ di cipolla e a far rosolare la carne.

– A parte si laveranno, si peleranno e si priveranno dei semi i pomodorini.

– Non appena la carne sarà ben colorita verrà coperta con il succo dei pomodori e sarà lasciata su un fuoco moderato sino al completamento della cottura.

– Aggiunti i pomodori al soffritto si cuoceranno, molto al dente, le orecchiette che verranno poi scolate

– Si procederà, quindi, alla composizione del piatto, alternando strati di spezzatino d’agnello a orecchiette, provvedendo, infine, a coprire il nostro timballo con il parmigiano e con la mozzarella tagliata sottile

– La nostra pasta verrà quindi passata in forno per circa 15 minuti, a bassa temperatura, affinché il formaggio si gratini a puntino.

– Servire ancora calda.

VARIANTI

Orecchiette con le cime di rapa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>