Nidi di rondine

di Fabiana Commenta

Un ricco primo piatto della tradizione culinaria emiliana

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl solo nome, nidi di rondine, fa pensare alla primavera. In effetti però i nidi di rondine sono un piatto tipico dell’Emilia Romagna. Si tratta di un primo piatto di pasta al forno che si presentano proprio come nidi di rondine o rosette romagnole.

Il piatto è decisamente calorico e molto ricco, ma se volete preparare un piatto importante per un’occasione speciale i nidi di rondine saranno perfetti.

INGREDIENTI

  • 1 quadrato di pasta all’uovo (circa 40 centimetri di lato)
  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 200 gr di funghi champignon
  • Uno spicchio d’aglio
  • Burro
  • 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • Besciamella
  • Olio o burro per la teglia
  • Sale e pepe

 

RICETTA BESCIAMELLA 

 

PREPARAZIONE

Preparate i funghi: puliteli e ripassateli all’interno di una padella con una noce di burro e uno spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete sale e pepe e fateli cuocere per circa 15 minuti: quando saranno asciutti e senza liquido, togliete l’aglio. 

Adesso cuocete il foglio di pasta all’uovo (potrete preparala voi o acquistarla pronta) all’interno di una pentola grande con l’acqua salata. Pochi minuti e tornerà a galla: a quel punto sarà pronta.

Scolate la pasta e passatela sotto l’acqua fredda, poi stendetela su un vassoio o sul piano di lavoro.

Preparate la besciamella. Ungete la teglia per la cottura in forno con un po’ di burro o con l’olio e aggiungete qualche cucchiaio di besciamella sul fondo.

Stendete il rotolo di pasta all’uovo e cominciate a farcirla con i funghi, il prosciutto cotto tagliato a pezzetti e con abbondante parmigiano grattugiato. Arrotolate molto delicatamente la sfoglia per evitare che si rompa, ma cercate di mantenere il ripieno ben distribuito. 

Tagliate il rotolo in 8 fette utilizzando un coltello affilato, poi sistemare le fette nella teglia unta. Naturalmente dovrete raddoppiare le quantità per preparare il doppio dei nidi di rondine. 

Sistemate i nidi di rondine che sveleranno il loro ripieno e conditeli con altra besciamella all’interno, poi conditeli con altro parmigiano.

Fateli cuocere in forno caldo a180 gradi 25-30 minuti a seconda di come li gradite (più o meno croccanti in superficie). Sfornate, lasciateli riposare qualche minuto e serviteli ancora ben caldi.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>