Mezze Maniche con salsa al grana e pecorino

di Alba D'Alberto Commenta

Dopo il contorno estivo ma poco leggero della ciambotta e dopo il pane dolce all’uvetta, ecco ancora una ricetta da sperimentare per rinnovare il menu settimanale: le mezze maniche con una salsa a base di formaggio. Una specie di rivisitazione della cacio e pepe, o almeno così sembra. 

file_53c52530d34dd

La pasta di Gragnano è ben nota in tutto il mondo. Per la sua posizione geografica e di conseguenza per le condizioni atmosferiche, la città di Gragnano, che si trova vicino Napoli, è perfetta per la produzione di pasta secca. In Italia esistono diversi formati di pasta. Le mezze maniche sono una sorta di rigatoni più corti. Per questa ricetta ho utilizzato una pasta aromatizzata al vino rosso, ma è possibile utilizzare il tipo di pasta che più si desidera. Burro e latte di fatto addolciscono il sapore forte del pecorino e del grana donando un gusto inconfondibile a questi prodotti. 

Ingredienti 

  • 180 grammi di Pasta, mezze maniche
  • 40 grammi di Burro
  • 250 millilitri di Latte intero
  • 70 grammi di Grana Padano, grattugiato
  • 30 grammi di Pecorino romano, grattugiato
  • cucchiai da tavola di Farina
  • pizzichi di Pepe nero, macinato

 

Preparazione

  1. Mentre la pasta cuoce in acqua salata (12/13 minuti), sciogliere il burro in un pentolino e amalgamare bene la farina per formare una sorta di cremina.
  2. Versare il latte tiepido e portare il tutto ad ebollizione, mescolando. In ultimo, aggiungere poco alla volta il mix di grana e pecorino, continuando a mescolare fino al raggiungimento della densità preferita. Si può regolare il grado di densità aggiungendo eventualmente ancora un po’ di latte.
  3. Scolare la pasta e mantecarla con la salsa ottenuta. Completare con una generosa spolverata di pepe nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>