Merluzzo al verde

di Luca Bruno Commenta

Il merluzzo, insieme con le acciughe sotto sale e le aringhe è tra i pochi pesci di acqua salata presente nella cucina continentale.

baccala

Il merluzzo, insieme con le acciughe sotto sale e le aringhe è tra i pochi pesci di acqua salata presente nella cucina continentale, grazie alla facilità con cui si può conservare anche a lungo e trasportare.

Lo si acquista sotto sale (e allora dovrà rimanere in acqua fresca almeno per 12 ore avendo cura di cambiare l’acqua sovente) oppure già ammollato e dissalato per realizzare questa ricetta in giornata.

Ingredienti per 4 persone:

700 gr di baccalà
100 gr di farina
2 bicchieri di olio di oliva
un bel mazzo di prezzemolo
300 gr di spinaci
50 gr di burro
brodo
sale

Preparazione:

Tagliare a pezzi il merluzzo, asciugarlo con un panno ed infarinarlo accuratamente. Dopodichè si frigge nell’olio finchè non diventa dorato e croccante.

Dopo averli lavati, si tritano insieme spinaci e prezzemolo. Si rosolano le verdure tritate nel burro per 10 minuti allungando con un po’ di brodo e continuando a cuocere per qualche minuto ancora.

Una volta aggiustato di sale si aggiungono i pezzi di merluzzo fritti in precedenza. Dopo aver fatto insaporire per qualche minuto si serve ben caldo.

Servito con la polenta è una vera delizia, e non lo è da meno se accompagnato con fette di pane abbrustolito oppure semplici patate lessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>