Melanzane ripiene di spaghetti alla norma

di laura86 Commenta

melanzane
Uno dei primi piatti più buoni della cucina tipica siciliana sono gli Spaghetti alla Norma. In questa ricetta viene spiegata una preparazione particolare di questa pietanza, le Melanzane ripiene di spaghetti alla norma, che è possiamo preparare soprattutto in eventi particolari come una cena tra amici o parenti.
Un altro primo piatto tipico siciliano sono i Casarecce con pesto alla siciliana.

INGREDIENTI
2 spicchi d’aglio
4 melanzane tonde (polpa circa 600 gr)
1 foglie di basilico
500 gr di pomodori pelati
400 gr di spaghetti
200 gr di ricotta salata
Sale q.b.
Olio di oliva q.b.

PREPARAZIONE

Lavare le melenzane, eliminare il picciolo con tutte le foglie e tagliare la parte superiore. Scavare l’interno della melanzana utilizzando un cucchiaino o uno spelucchino e conservare la polpa in una ciotolina. Versare nella ciotola contenente la polpa un po’ di limone o aceto in maniera da non farla annerire. Effettuare un taglio anche nella parte inferiore in maniera tale che le melanzane possano restare in piedi e salarle. Cuocere le melanzane in una vaporiere a cestello per circa 20 minuti finchè non saranno morbide.
Tagliare la polpa precedentemente tolta dalla melanzana a pezzetti e cuocerla in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva per circa 10-15 minuti.
Soffriggere in una pentola con un filo d’olio extravergine d’oliva l’aglio poi aggiungere i pomodori e cuocerli finchè non diventeranno polpa. Passare la polpa in un passaverdura e ottenere una salsa liscia. Cuocere la salsa così ottenuta nella pentola ed aggiungere le foglie di basilico e la polpa di melanzane.
Cuocere gli spaghetti, condirli con il sugo e insaporirli con una grattugiata di ricotta salata. Riempire le melanzane cave con gli spaghetti, grattugiare altra ricotta salata ed infine guarnire con qualche foglia di basilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>