Lasagne pasticciate ai funghi, una ricetta autunnale

di Alba D'Alberto Commenta

Non sapete proprio come portare l’autunno in tavola? Ecco le lasagne pasticciate ai funghi che possono portare un tocco della stagione in corso anche nella vostra cucina. 

Dopo la julienne di funghi di tradizione russa e dopo un riso giallo che oltre ai funghi usa la batata, ecco un’altra lasagna da leccarsi i baffi. Introduzione, ingredienti e preparazione sono propri del ricettario dell’EXPO. 

In questo periodo i funghi abbondano sui banchi dei mercati, allora gustiamoli in in modo ricco e saporito con una ricetta classica rivisitata in chiave autunnale. Questa è una ricetta gustosa e prelibata da preparare per i giorni di festa, ci si impiega un po di tempo ma alla fine ne saremo ripagati. Se non si ha voglia o tempo di preparare la pasta fresca a mano l’ideale è comprare quella del banco frigo, rigorosamente sfoglia all’uovo. Se invece comprate le lasagne di pasta secca indipendentemente dalle istruzioni sulla confezione bisogna sempre sbollentarle prima di passare alla farcitura, in ogni caso abbiate cura di preparare un sugo più liquido e una besciamella più fluida, questi piccoli accorgimenti faranno sì che la cottura delle lasagne sarà perfetta.

file_5454153349592-1

Ingredienti

  • 400 grammi di Pasta all’uovo, Lasagne
  • 500 grammi di Funghi
  • 300 grammi di Salsiccia di maiale
  • 500 grammi di Passata di pomodoro
  • 50 grammi di Grana Padano, grattugiato
  • 50 grammi di Vino bianco da tavola
  • 500 grammi di Latte intero
  • 40 grammi di Burro
  • 30 grammi di Farina, bianca
  • 10 grammi di Sale
  • grammi di Noce moscata, in polvere
  • 30 grammi di Olio extravergine d’oliva (EVO)
  • grammi di Aglio, a spicchi
  • grammi di Prezzemolo, tritato

 

Preparazione

  1. Preparate innanzitutto il ragù ai funghi: rosolate la salsiccia sgranata in una padella insieme con l’olio, quindi unite l’aglio e i funghi. Bagnate con il vino e a fuoco vivo fate evaporare la parte alcolica. Aggiungete la passata, il prezzemolo tritato e aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere per 30 minuti a fuoco molto basso.
  2. Mentre il sugo cuoce bisogna preparare la besciamella: versate il latte in una casseruola e fate riscaldare. In un’altra casseruola preparate il roux, cioè fate sciogliere il burro, quindi mettete la farina e mescolate stando attenti a non formare grumi. Aggiungete il latte bollente, aggiustate di sale e profumate con un pizzico di noce moscata. Fate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti.
  3. Quando il sugo e la besciamella sono pronti prendete una pirofila e iniziate a comporre gli strati di lasagne. Distribuite un mestolo di sugo sul fondo, procedete con uno strato di sfoglie di lasagna che coprirete con sugo, besciamella e una spolverata di grana. Ripetete gli strati in quest’ordine fino a terminare gli ingredienti, più o meno verranno 4-5 strati.
  4. Una volta terminati gli strati coprite la pirofila con carta stagnola e lasciate cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti. Passato il tempo eliminate la carta stagnola e continuate la cottura per altri 5 minuti.
  5. Una volta pronte  le lasagne pasticciate ai funghi devono riposare 5-10  minuti e poi potrete gustarle in tutta la loro bontà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>