Melanzane alla parmigiana

di robot_dika 4

Per quanto riguarda la nostra parmigiana napoletana si tratta di un pasto completo, saporito..

parmigiana.JPGLa parmigiana di melanzane alla napoletana.

Questo piatto tipico della cucina made in italy è una variazione della più classica parmigiana di origine siciliana.

Rispetto l` etimologia del nome “parmigiana” ci sono molti pareri contrastanti: secondo alcuni il termine si lega all`uso che si fa del parmigiano in questo piatto; secondo il Dizionario Devoto- Oli, invece, il termine parmigiana avrebbe a che fare con il modo di cucinare dei Parmigiani, cioè degli abitanti di Parma, che cucinano i vegetali a strati; secondo altri, infine, la parmigiana è un piatto siciliano che non ha nulla a che vedere col parmigiano, infatti nella sua preparazione originale i siciliani usano il pecorino, e in realtà  il termine deriva dalla parola dialettale siciliana “parmiciana” che rappresenta le liste di legno di una persiana proprio per indicare la disposizione delle melanzane nella teglia.

Per quanto riguarda la nostra parmigiana napoletana si tratta di un pasto completo, saporito, ma anche abbastanza pesante.


A Napoli la parmigiana viene servita sia come contorno sia come piatto unico. Per prepararla occorrono: melanzane grosse, farina, sugo di pomodoro, uova, mozzarella e parmigiano grattugiato.

Le melanzane vanno lavate e tagliate a fette non troppo spesse in senso verticale; è meglio non sbucciare le melanzane che così hanno più sapore.


Successivamente le fette di melanzane vengono cosparse con un pò di sale e lasciate a spurgare per circa un ora. In seguito le melanzane vanno asciugate bene, passate nell`uovo sbattuto, poi nella farina e infine fritte in abbondante olio bollente.

Nel frattempo è bene preparare anche il sugo, soffriggendo l`aglio nell`olio e aggiungendovi poi il pomodoro e il basilico.

A questo punto in una teglia si dispone uno strato di melanzane che viene coperto con la mozzarella tagliata a fette, il sugo e il parmigiano, poi un altro strato e così via.

Per l`ultimo strato, quello superiore, si dispongono le melanzane e le si copre solo con salsa e parmigiano. Il tutto viene poi infornato a 200° circa.

Commenti (4)

  1. Non è corretto affermare che la parmigiana napoletana “è una variazione della più classica parmigiana di origine siciliana”. L’origine della ricetta è oltremodo incerta e, d’altra parte, nei più antichi testi in cui si cita la parmigiana se ne parla come di un piatto partenopeo. L’inserimento, da parte della regione Sicilia, tra i propri “Prodotti Agroalimentari Tradizionali” è un mero atto burocratico.
    Inoltre mi permetto di far notare che l’originale ricetta napoletana non prevede né l’uovo né la farina, presenti – l’uno, l’altra o entrambi – solo in alcune varianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>