Il burro di arachidi è ottimo per condire tartine e torte, ma è anche indicato per la cucina delle carni.

burro di arachidi

Fino a pochi anni fa il burro di arachidi era di difficile reperibilità in Italia, ma oggi lo si può trovare praticamente in tutti i supermercati, soprattutto della grande distribuzione. La pasta marroncina, molto densa e grassa è molto amata negli Stati Uniti, dove viene utilizzata soprattutto per confezionare panini e tartine spesso mischiate con marmellata, oppure biscotti e torte.

Ma la sua presenza non manca nemmeno in altri continenti, come in Africa, dove viene utilizzata spesso come sostitutivo delle materie grasse nella cottura, in particolare delle carni.

Chi abita nelle grandi metropoli italiane, dove sono presenti ristoranti etnici, avrà per esempio la possibilità di gustare il mafè, o maffè, un piatto tipico del Senegal, una sorta di spezzatino di vitello o agnello abbondantemente condito con burro di arachidi.

Il burro di arachidi, oltre che confezionato, si può preparare agevolmente anche in casa, tritando le arachidi sbucciate il più finemente possibile, ed aggiungendo a queste olio di arachidi fino ad ottenere la consistenza voluta. Infine si può aggiustare il gusto aggiungendo, a volontà, sale e zucchero.

E’ un alimento con una buon apporto proteico, ed altamente calorico, meglio quindi utilizzarlo con attenzione, senza esagerare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>