Zuppa di pesce alla basca

di Fabiana Commenta

La zuppa di pesce alla basca è una gustosa variante della classica zuppa di pesce

Come da tradizione anche la zuppa di pesce alla basca rappresenta un piatto povero nato dall’esigenza di riciclare il pesce invenduto o di bassa qualità dei pescatori. Si tratta di un piatto tipico praticamente di ogni zona costiera che lo personalizza in modo diverso.

Parliamo oggi della zuppa di pesce alla basca, un piatto povero che mangiavano i pescatori spagnoli e che può essere la scelta adatta per una cena informale, ma gustosa. 

  1. INGREDIENTI per 6 persone: 
  2. 2 cucchiai di olio d’oliva
  3. 1 peperone rosso
  4. 1 cipolla
  5. 3 spicchi d’aglio, schiacciati
  6. 1 peperoncino verde
  7. Una punta di cucchiaino di paprika
  8. un rametto di timo
  9. 225 g di pelati a pezzi
  10. 1,5 litri di brodo di pesce
  11. 250 g di code di gambero non sgusciate
  12. 250 g di filetto di coda di rospo
  13. 500 g di bistecche di nasello
  14. 250 ml di vino bianco
  15. 500 g di cozze fresche
  16. una manciata di prezzemolo
  17. PER I CROSTINI
  18. 1 baguette da tagliare a fetta
  19. 2 spicchi d’aglio

 

RICETTA SOLIIANKA

RICETTA ZUPPA DI PESCE ALLA BRETONE

 

PREPARAZIONE

Scaldate l’olio in una pentola da brodo e mettetevi all’interno un peperone tagliato a metà senza semi e la cipolla affettata lasciando cuocere tutto per cinque minuti, il tempo che siano rosolati.

Aggiungete l’aglio, il peperoncino senza semi (per evitare che sia troppo piccante),la paprika, il timo e i pelati: lasciate cuocere per altri cinque minuti.

Aggiungete il brodo di pesce, poi via via il pesce, prima la coda di rospo (già tagliata a pezzetti), il nasello e i gamberi.
Portate ad ebollizione tutto, poi schiumate e lasciate sobbollire per pesce per altri 15 minuti in modo tale che sia ben cotto.

Approfittate della cottura per poter preparare i crostini. Tagliate a fette la baguette e adagiatele in una teglia da forno, lasciandola nel forno riscaldato a 180°C finché non saranno dorate. Lasciatele raffreddare, raffreddare, poi strofinatele con degli spicchi d’aglio (a vostra discrezione).

Ora versate il vino in una pentola grande con il coperchio e lasciatelo bollire per un minuto, poi spegnete. Aggiungete al vino le cozze pulite , e lasciate cuocere con il coperchio a fuoco alto finché non si saranno aperte in pochi minuti.

Togliete le cozze dal guscio e aggiungetele al liquido di cottura e versate tutto nella zuppa: mescolate e cospargete con il prezzemolo tritato. Servite con i crostini, volendo, tagliati a pezzetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>