Tiella di Gaeta con polpi e olive

di Fabiana Commenta

La classica torta salata della cucina gastronomica laziale

È il piatto tipico di Gaeta: si tratta della tiella, un torta salata della tradizione gastronomica laziale di mare. Molto probabilmente il termine tiella deriva dalle antiche teglie dove veniva preparata la torta per rimanere inalterato fino a questo momento.

La tiella è un piatto unico grazie alla ricchezza degli ingredienti che richiede visto che tratta di pasta ripiena con verdure o pesce, ma può essere anche servita come antipasto. Proponiamo oggi la tiella con polpi, un classico della tiella arricchiata ovviamente dalle tipiche olive nere di Gaeta. 

 

INGREDIENTI

  1. 500 gr di farina
  2. 20 gr di lievito naturale
  3. 3 cucchiai di olio d’oliva
  4. 200 ml di acqua tiepida
  5. 1 kg di polpi o calamari bollit
  6. 50 gr di capperi
  7. 100 gr olive di Gaeta
  8. 100 gr di pomodori pelati
  9. Prezzemolo
  10. Peperoncino
  11. Sale

TORTA SALATA CON I FUNGHI

QUICHE AL SALMONE

 

PREPARAZIONE

Preparate l’impasto per la pasta: mettete il lievito insieme al sale e all’olio in una ciotola. Aggiungete via via la farina fino a quando non avrete ottenuto un impasto piuttosto omogeneo, ma considerate che dovrete lavorare l’impasto per circa 10 minuti.

Avvolgete l’impasto in uno strofinaccio e lasciatelo lievitare per circa 30 minuti. 

Nel frattempo preparate il ripieno: dopo aver pulito e lessato i calamari o i polpi in acqua bollente salata per circa 30minuti o nella pentola a pressione, tagliateli a pezzetti e conditeli con peperoncino, pomodori pelati, olive denocciolate e capperi mescolando tutto insieme.

Ora riprendete l’impasto e dividetelo in due. Stendetelo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia di altezza inferiore al centimetro: ungete con dell’olio la teglia rotonda (la tradizionale tiella è tonda) e poi foderatela con la pasta.

Mettete il ripieno sulla pasta e poi ricoprite con l’altro disco di pasta. Unte i due dischi con le mani facendo in modo tale da chiuderli l’uno sull’altro. Infornate la tiella a 180°C per almeno 30 minuti. Quando la superficie sarà diventata dorata togliete dal forno e servire calda o tiepida. 

 
Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>