Sgombri alla marinara

di Marina Pellegrino Commenta

Lo sgombro, in particolare, ha una carne molto nutriente e, a torto, ha fama d’essere un pesce molto grasso..

Sgombri alla marinara

Qualche settimana fa vi avevo proposto un primo piatto – pasta con le sarde – che fa parte della tradizione culinaria della mia regione, la Sicilia.

Oggi vi propongo un delizioso secondo che ha come protagonista un altro pesce azzurro del Mediterraneo, lo sgombro.
I pesci azzurri, comuni e abbondanti nei mari italiani, hanno caratteristiche simili come il blu, più o meno scuro, e anche il verdeazzurro, del dorso e dei fianchi ed il ventre color argenteo.



Entrano nella lista dei cibi consigliati dalla dieta mediterranea per la loro antica storia e per le loro proprietà nutrizionali.

Sono i pesci del benessere, facili da preparare, economici e soprattutto gustosi!
Lo sgombro, in particolare, ha una carne molto nutriente e, a torto, ha fama d’essere un pesce molto grasso. Sicuramente il suo contenuto di grassi è maggiore rispetto ad altre specie ma rappresenta una percentuale molto ridotta, superando di poco il 10%.

  • 4 sgombri da 250 gr circa ciascuno
  • 30 gr di capperi
  • un limone
  • 3 foglie di alloro
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale

Pulite bene gli sgombri e privateli della testa. Prendete un tegame di coccio e adagiateli dentro aperti a mò di libro. Aggiustate di sale e cospargete con i capperi tagliuzzati, le foglie di alloro spezzettato e il succo del limone.

Aggiungete un po’ d’acqua fino a coprire gli sgombri, chiudete con un coperchio e una volta portato ad ebollizione, lasciate cuocere per 15 minuti circa a fuoco medio.

Lasciate raffreddare spegnendo solo la fiamma, senza togliere il pesce dal tegame. Appoggiatevi poi sopra un piatto e, inclinando il recipiente di coccio, scolate il liquido di cottura. Versate sugli sgombri l’olio e lasciate riposare almeno 24 ore prima di servire. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>