Ricetta polpo in umido

di Cristina Baruffi Commenta

Il polpo in umido è una ricetta tipica della zona mediterranea.

Il polpo in umido è una ricetta tipica della zona mediterranea e può essere un’ottima alternativa al branzino al cartoccio, ai calamari ripieni o agli spaghetti di riso piccanti con frutti di mare. Questo piatto è piuttosto semplice da preparare e unisce molti ingredienti della tradizione ligure, grazie agli aromi impiegati in questa sfiziosa portata di pesce.
Ingredienti per 4 persone:


– 1.500 g di polpi
– 150 g di polpa di pomodoro
– 1 cipolla
– 3 spicchi d’aglio
– 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
– 1 cucchiaio di erba cipollina tritata
– 2 bicchieri di vino bianco secco
– 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaio di farina 00
– sale e pepe

Preparazione

Prima di cucinarli, sbattete più volte i polpi sul piano di lavoro in modo tale che le carni si ammorbidiscano, privateli quindi del becco, degli occhi e degli organi interni. Lavateli bene sotto l’acqua fredda corrente. Versate in una pentola 1 litro di acqua e portatela a ebollizione. Tuffatevi quindi i polipi, aggiungete 1 cucchiaio di sale grosso e fate cuocere per 5 minuti. Sgocciolateli e tagliateli a pezzi. Sbucciate e affettate la cipolla, tritate finemente l’aglio, metteteli in una casseruola capiente con l’olio extravergine d’oliva e fateli insaporire per 5 minuti. Aggiungete il prezzemolo, l’erba cipollina e il polipo tagliato a pezzetti. Lasciate insaporire per circa 5 minuti, poi bagnate con vino e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Cospargete il pesce con la farina, poi mettete la polpa di pomodoro e mescolate bene: il polipo deve risultare ben coperto dal liquido. Se fosse necessario aggiungete un po’ d’acqua calda. Salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco basso per 35 minuti, fino a quando il polpo risulterà tenero. A cottura ultimata, cospargetelo con erba cipollina tritata e servite caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>