Polpo alla gallega

di Vito Verna Commenta

Ecco come preparare il classico e tradizionale polpo alla gallega.

Polpo alla gallega

Il polpo alla gallega, tipicamente galiziano, è semplice, poiché prevedere una semplice bollitura in acqua bollente ed aromatizzata, ma gustoso poiché irrorato con una saporitissima salsa, o meglio emulsione, a base di paprika piccante che contribuirà a dare al famoso piatto il proprio caratteristico aroma.

IL POLPO

Insalata di polpo con patate

Insalata di polpo all’isolana

Polpo in umido

INGREDIENTI

– 1000 grammi di polpo

– 3 spicchi d’aglio

– mezza tazza di olio EVO

– una cipolla

– un cucchiaino di paprika

– 2 foglie di alloro

– un mazzetto di prezzemolo

– sale

– pepe nero in grani

– Pulisci il polpo e, dopo averlo privato degli occhi e della parte terminale dei tentacoli che, in questo modo, risulteranno leggermente più corti del normale, ammorbidiscilo sbattendolo, ripetutamente e con un certo vigore, sulla spianatoia

– Porta ad ebollizione circa 3000 millilitri di acqua nella quale cuocerai, solamente per 3 minuti, il polpo ancora intero

– Aggiungi dunque all’acqua, non appena sarà tornata alla temperatura di ebollizione, il prezzemolo, la cipolla, l’alloro, il pepe

– Lascia insaporire il tutto per circa 10 minuti dunque abbassa la fiamma al minimo ed immergi nuovamente il polpo che, a questo punto, cuocerai per circa 60 minuti o, comunque, sino a che non risulterà ben morbido

– Scola dunque il polpo e, dopo averlo lasciato raffreddare, taglialo a pezzetti, versalo in una capiente terrina ed irroralo con un’emulsione a base di olio extravergine di oliva, aglio tritato, pepe nero in grani, sale e paprika.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>