Nasello con patate e spinaci

di Anna Maria Cantarella Commenta

Come cucinare il nasello surgelato? Oggi vi diamo un’idea semplice ma geniale, gustosa e facile da riprodurre. Si tratta del nasello con patate e spinaci. Tutto quello che vi serve è il classico filetto di nasello surgelato, quello che si acquista al supermercato. Dovrete solo aver cura di scongelarlo alla perfezione prima di utilizzarlo per la ricetta: il nostro consiglio  è di tirarlo fuori dal freezer al mattino per cucinarlo la sera. A questo punto, preparare le patate è semplice: si fanno in forno. Gli spinaci si saltano velocemente in padella mentre il pesce si ripassa in padella con una deliziosa panatura e si cucina nel burro. Provate!

Ingredienti:

  • 600 gr di filetti di nasello
  • un chilo di spinaci freschi puliti
  • 400 gr di patatine
  • 2 cucchiai di mandorle tritate
  • uno spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di burro
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Riscaldate il forno a 180 gradi. Sbucciate le patatine, lavatele e tagliatele a spicchi. Sistematele in una pirofila con un cucchiaio di olio, sale e pepe a piacere. Infornate per 30 minuti.
  2. Pulite gli spinaci e tagliuzzateli. Scaldate l’olio evo in padella e fatevi rosolare lo spicchio d’aglio. Aggiungete gli spinaci e fateli rosolare per 5 minuti mescolando spesso.
  3. Passate i filetti di nasello nelle mandorle tritate. Sciogliete il burro in padella, adagiatevi i filetti panati, salateli e pepateli.
  4. Cuocete il pesce per 10 minuti fino ad ottenere una cottura uniforme. Sistemate gli spinaci sul piatto da portata. Adagiatevi i filetti di nasello e completate con le patate cotte in forno. Servite caldo.

Leggete anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>