Ricetta calamari ripieni

di Cristina Baruffi Commenta

La ricetta di oggi invece saranno i calamari ripieni con mollica di pane, prezzemolo e acciughe...

I calamari sono molluschi Cefalopodi, che come le seppie, sono dotati di 8 braccia e una coppia di tentacoli. In cucina sono particolarmente apprezzati, infatti sono un’ingrediente molto conosciuto soprattutto in Italia e Corea. L”intero corpo può essere cotto al vapore e servito con verdure, oppure si possono tagliare piccoli pezzi o ricavare anelli che possono essere panati e fritti. La ricetta di oggi invece saranno i calamari ripieni con mollica di pane, prezzemolo e acciughe.

– 6 calamari medi
– aglio qb
– 4/5 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 3/4 acciughe sotto sale
– 150 g di mollica di pane raffermo
– parmigiano grattugiato
– prezzemolo tritato
– vino bianco secco
– 2 uova
– latte
– sale e pepe

Lavate e pulite accuratamente i calamari, quindi mettete da parte le sacche intere e tagliate a pezzettini i tentacoli.
Aggiungete i tentacoli in una padella antiaderente con un filo di olio, uno spicchio d’aglio, il prezzemolo tritato, le acciughe tagliate grossolanamente e aggiustate di sale e pepe a piacere, poi fate cuocere qualche minuto e lasciate raffreddate.
Terminata questa fase ammollate la mollica di pane nel latte con le uova e il parmigiano grattugiato fino ad ottenere un composto omogeneo.
Riempite i calamari con il ripieno e richiudeteli con un bastoncino per fare gli spiedini, quindi fateli cuocere in una padella con poco olio per circa 15 minuti aggiungendo anche un bicchiere di vino bianco secco e lasciandolo sfumare. Servite aggiungendo in superficie abbondante prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>