Linguine con bottarga e arselle

di laura86 Commenta


La cucina sarda è tra le più importanti e particolari del nostro paese. Essa si basa soprattutto sull’utilizzo di pesce, formaggio di capra e il porceddu. Uno dei piatti tipici della tradizione culinaria sarda, così come i ravioli sardi o il carrè d’agnello al cannonau e ribes, sono le linguine con bottarga e arselle. La bottarga è un alimento che si ottiene dall’essiccazione e salatura delle gonadi di alcuni pesci. Viene molto spesso utilizzata dagli chef per condire i patti donandogli un sapore intenso e raffinato.

INGREDIENTI
2 spicchi d’aglio
40 gr di bottarga di muggine
400 gr di linguine (o spaghetti)
Olio extravergine di oliva qb
Prezzemolo tritato qb
Sale qb
1 kg di vongole tipo arselle (con guscio)

PREPARAZIONE
Pulire le vongole sciacquandole sotto acqua corrente fredda ed immergerle in una bacinella piena d’acqua per circa mezz’ora, in maniera tale da spurgarle dalle impurità.
Soffriggere due spicchi d’aglio schiacciato in una padella con olio extravergine d’oliva, poi aggiungere le arselle e coprire la padella con un coperchio per farle aprire.
Cuocere le linguine in un’altra pentola e condirle con le linguine, la bottarga di muggine grattugiata ed il prezzemolo tritato.
Per dare un sapore più intenso al piatto è possibile sfumare le arselle, prima di farle dischiudere completamente, con del vino bianco secco
In alternativa, per dare un sapore più deciso, si può sostituire la bottarga di muggine con quella di tonno.
Se desiderate un sapore più deciso potete sostituire la bottarga di muggine con quella di tonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>