Filetto di platessa agli agrumi

di Vito Verna Commenta

Ecco la ricetta per preparare una platessa agli agrumi davvero eccezionale.

Filetto di platessa agli agrumi

La platessa, ed in particolare i filetti che sarebbe possibile ricavare da codesto pesce, sarebbe un ottimo ingrediente per la preparazione di secondi piatti gustosi, unici e particolari quali quelli che prevederebbero, a titolo d’esempio, l’utilizzo del succo e della scorza dei più comuni agrumi quali, come in questo caso, le arance.

IL PESCE

► Rombo al cartoccio

► Trenette al pesce spada

► Carpaccio di branzino ai lamponi

INGREDIENTI

– 600 grammi di filetti di platessa

– 2 carote

– un gambo di sedano

– 80 millilitri di vino bianco secco

– un cucchiaino di amido di mais

– 2 arance non trattate

– un mazzetto di prezzemolo

– sale

– pepe

– Adagia i filetti di platessa sul fondo di una capiente pirofila e coprili con abbondante vino bianco, due cucchiai di acqua, una presa di sale ed una spolverata di pepe nero in grani macinato fresco

– Aggiungi dunque le carote, precedentemente sbucciate, lavate e tagliate a rondelle abbastanza spesse, ed il sedano che, naturalmente, avrai sottoposto al medesimo trattamento

– Unisci infine, appena prima di infornare a 180 gradi centigradi, una spolverata di prezzemolo fresco appena tritato

– Cuoci, a questo punto, per circa 5 minuti

– Spremi dunque le arance e, dopo averlo versato in padella insieme a pochissimo amido di mais, lascialo delicatamente sobbollire sino a che non si sarà ridotto della metà

– Versa il composto così ottenuto sopra i filetti di platessa e cuoci per ulteriori 8 minuti, sempre a 180 gradi centigradi, prima di servire decorando con alcuni twist di buccia d’arancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>