Carpaccio di pesce spada

di Vito Verna Commenta

Come preparare un ottimo carpaccio di pesce spada da servire nel corso delle festività natalizie.

Lo spada è uno di quei pesci che, oltre ad essere davvero molto buono, molto gustoso, saporito e raffinato, ben si presta ad essere preparato per il cenone natalizio.

La classica ricetta che vogliamo presentarvi oggi, e per la quale sono necessari ben 2 giorni di preparazione, in particolare prevede l’utilizzo dello spada quale antipasto crudo, cotto soltanto dalla marinatura nella quale verrà posto, accompagnato da erbette e aromi freschissimi.

È vero però, come avremo modo di vedere, che l’elegante pesce in questione può venir proposto quale primo piatto oppure ancora sfilettato e servito quale portata principale giacché il pesce, ormai è noto in tutta Italia, costituisce uno dei tradizionali ingredienti delle feste natalizie.

PESCE SPADA E FESTE NATALIZIE

Spada al pompelmo rosa

Involtini di pesce spada

Spada al profumo di pistacchio


INGREDIENTI

– 450 grammi di pesce spada sfilettato a fetta singola

– 250 grammi di songino

– 150 grammi di radicchio rosso

– 150 millilitri di olio EVO

– 12 granelli di pepe verde

– 18 granelli di pepe misto

– sale

– Si comincerà, come accennato in apertura, 2 giorni prima del giorno in cui il pesce verrà servito cospargendo ogni filetto di spada con abbondante pepe verde triturato

– A questo punto si aggiusterà di sale e si porrà in frigorifero per circa 24 ore

– Trascorso questo lasso di tempo, facendo attenzione a che la polpa non si rovini, si cercherà di rimuovere quanto più pepe possibile

– Terminata questa operazione si irrorerà il pesce con l’olio EVO e si porrà, per ulteriori 24 ore, nuovamente in frigorifero

– Il giorno prescelto per la cena, o per il pranzo che sia, si laverà accuratamente la verdura e, lasciando le foglie intere,si adagerà sopra il piatto di portata

– Si provvederà, dunque, a scolare le fette di spada dall’olio in eccesso, ricordando di conservarne la metà, e si taglierà, obliquamente, in fettine sottilissime

– Infine si adagerà sul letto di verdure, si cospargerà con i granelli di pepe misto, e si bagnerà con l’olio conservato dalla marinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>