Carpaccio di branzino ai lamponi

di Vito Verna Commenta

Quello tra branzino e lamponi e un accostamento insolito ma quanto mai gustoso ed apprezzato.

Carpaccio di branzino ai lamponi

Vorremmo oggi presentarvi un secondo piatto, che a seconda della ricorrenza e del menu potrebbe venir ottimamente riciclato quale antipasto, che fa dell’accostamento tra il branzino, sfilettato a mo’ di carpaccio, e la gustosa salsa ai lamponi che tutti conosciamo, il proprio punto di forza.

Per quanto apparentemente insolito, come potrebbe in effetti sembrare, codesto accostamento si rivelerà essere tra i più gustosi e degni di apprezzamento.

IL PESCE

Zuppa di pesce alla bretone

Baccalà in guazzetto

Bocconcini di sogliola

INGREDIENTI

– un branzino freschissimo

– 250 grammi di lamponi freschi

– un limone

– 2 arance

– un bicchiere di vino bianco secco

– 2 bacche di ginepro

– un mazzetto di rucola fresca

– olio EVO

– sale

– pepe

– Pulisci adeguatamente il branzino, lavandolo ed eviscerandolo

– Asciugalo accuratamente e mettilo in freezer, affinché la polpa diventi ben soda, per circa 15 minuti

– Spremi gli agrumi e pulisci, senza bagnarli, tutti i lamponi

– Versa nel mixer il succo di arance e limoni ed i lamponi

– Frulla, alla massima velocità, sino ad ottenere un composto omogeneo che ammorbidirai, nel caso fosse necessario, con poco vino bianco

– Aggiungi le bacche di ginepro e lascia riposare per circa 30 minuti

– Sfiletta il branzino, ormai ben sodo, così da ricavarne molte fettine pressoché trasparenti

– Adagiale sul fondo di un piatto da portata che avrai decorato con la rucola fresca

– Regola di sale e pepe e, solamente alcuni attimi prima di portare in tavola, disponi su ogni fetta di branzino un cucchiaino abbondante di salsa ai lamponi alla quale, nel frattempo, avrai rimosso le bacche di ginepro e aggiunto un filo d’olio extravergine d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>