Zeppole al forno, ma davvero non si friggono?

di Alba D'Alberto Commenta

Le zeppole sono fritte. I dolci della festa del papà sono fritti. Chiariamolo una volta per tutte, prima che questa deriva salutista della società obesa in cui viviamo, ci convinca a credere che esistono anche le zeppole al forno e che sono normali

Assodato che tutto sta nella frittura, andiamo incontro agli illusi, a tutti coloro che pensano che mettendo da parte una padella a favore del forno ventilato, riescono con quel venticello a spazzare via i chili di troppo. È un’illusione perché oltre il metodo di cottura c’è sempre quella incredibile e immancabile crema che vi buggera. Con l’aiuto del sito dell’EXPO arriviamo al dunque sulle zeppole al forno

file_5509b8387f7e4

Ingredienti

  • 165 grammi di Farina 00
  • 125 millilitri di Acqua
  • 100 grammi di Burro
  • Uova
  • Tuorlo d’uovo
  • pizzico di Sale, fino
  • 110 grammi di Zucchero, semolato
  • 500 millilitri di Latte intero
  • Vaniglia, bacca
  • 15 Amarene sciroppate

 

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera, che così avrà il tempo di raffreddarsi. Scaldare il latte con il baccello di vaniglia inciso e aperto nel senso della lunghezza e 50 g di zucchero.
  2. A parte lavorare i tuorli con lo zucchero restante, quindi incorporare la farina.
  3. Eliminare il baccello di vaniglia e versare il latte, che deve essere caldo (ma non bollente) sul composto di uova, mescolando energicamente. Far cuocere finché la crema si sarà addensata. Trasferirla in una ciotola, coprirla con la pellicola a contatto, per evitare che la superficie indurisca, creando poi fastidiosi grumi, e lasciare raffreddare.
  4. Ora prepariamo la pasta choux. Far bollire l’acqua con il burro, un pizzico di zucchero e un pizzico di sale, versare la farina tutta insieme e girare fino a quando si asciuga tutta l’acqua e l’impasto sfrigola sul fondo. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare un paio di minuti. Unire le uova una alla volta. È importante incorporare un uovo alla volta mescolando con un cucchiaio di legno.
  5. Mettere il composto in una sac à poche con beccuccio a stella e formare le zeppole, facendo un cerchio, o meglio una spirale che chiuderemo all’interno, su una placca ricoperta da carta forno. 
  6. Cuocerle in forno statico già caldo per 20 minuti a 200°C e per 10 minuti a 180°C. Una volta cotte lasciarle nel forno con lo sportello aperto per qualche minuto, così da far uscire il vapore.
  7. Tagliare a metà in orizzontale le zeppole, quindi riprendere la crema pasticcera e con l’aiuto della sac à poche con beccuccio a stella, fare un paio di giri di crema sulla metà inferiore, ricomporre le zeppole e mettere ancora un riccio di crema sopra le zeppole e decorare ciascuna zeppola con un’amarena sciroppata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>