Waffles con frutta fresca

di Fabiana Commenta

Ricetta dei waffles, le cialde morbide ripiene tipiche del Belgio

I waffles sono dei dolci a cialda morbidi, un dessert tipico del Belgio e dell’Olanda. In realtà la storia dei waffels è molto antica visto che lo loro ricetta risale addirittura all’antica Grecia: la vera diffusione a livello europeo coincide però con il Medioevo.

I waffles sono ottimi soprattutto se mangiati caldi con frutta fresca a contrasto, ma anche panna, gelato o cioccolato. Indispensabile per preparare i waffle è l’apposita cialdiera disponibile con diversi disegni geometrici. La ricetta è simile a quella delle cialde con la differenza che sono decisamente più morbidi e si preparano in poco più di mezz’ora. 

INGREDIENTI

  1. 2 uova
  2.  2 tazze di farina
  3. 3/4 tazze di latte
  4. Mezza tazza di olio vegetale
  5. 110 gr Zucchero
  6.  1 cucchiaio di zucchero a velo
  7.  4 cucchiaini di lievito in polvere
  8.  Un quarto di cucchiaino di sale
  9. Vanillina

PREPARAZIONE

 

Prima di preparare i waffles dovrete preriscaldare l’apposita cialdiera, poi dedicatevi all’impasto.

Prendete una ciotola ampia e sbattetevi all’interno i tuorli con la metà dello zucchero e lavorateli insieme, poi unite il burro fuso, ma non bollente per evitare di cuocere i tuorli.

Mettete una puntina di lievito per dolci all’interno di mezza tazzina di latte e versatela all’interno della ciotola. Ora montate gli albumi a neve con l’altra metà dello zucchero, poi unite lentamente i tuorli e il lievito e continuate ad amalgamare con dolcezza per evitare di smontare gli albumi.

Aggiungete la farina setacciata insieme alla vanillina e a un pizzico di sale e continuate ad amalgamare.

A questo punto dovrete spennellare con un po’ di burro la macchina per le cialde già riscaldata e poi prendete un mescolo del vostro composto che dovrà essere un po’ liquido e mettetelo al centro della cialdiera.

Allargandosi il composto si distribuirà sull’intera superficie: richiudete la cialdiera e poi lasciate cuocere per circa 5 minuti fino a quando non sarà dorata. 

Per il ripieno potrete decidere in massima libertà scegliendo una macedonia con i frutti di stagione o magari del gelato con panna, o della crema pasticcera. 

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>