Torta gelato con pavesini, gianduja e mandorle

di Vito Verna Commenta

Ecco gli ingredienti ed il procedimento per realizzare una buonissima torta gelata adatta al periodo estivo.

Torta gelato con pavesini, gianduja e mandorle

L’estate è ormai finalmente e definitivamente arrivata e, come sempre, avrebbe portato con sé la solita ondata di bel tempo e di caldo purtroppo anche molto intenso.

Quale migliore soluzione, dunque, se non quella di provare a rinfrescarsi grazie ad una squisita torta gelato?

Proprio per questo motivo oggi vi insegneremo a preparare un’ottima torta a base di pavesini, gianduja e mandorle,

I DESSERT

► Torta alle arance

► Crostata classica cioccolato e pere

► Sorbetto basilico e limone

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 24 CENTIMETRI

– 4 uova

– 100 gr di zucchero

– 400 ml di latte

– 10 gr di gelatina in fogli

– 1 scorza di limone

– 200 gr di pavesini

– 500 ml di panna

– 100 gr di estratto al gianduja

– 100 gr di estratto di mandorle

– 50 gr di riccioli di cioccolato

– 100 ml di latte

– 1 cucchiaio di amaretto di saronno

– 1 cucchiaio di zucchero

TEMPI DI PREPARAZIONE

– Tempo di preparazione: 40 min

– Tempo totale: 40 min + 2 ore in freezer

– Prepara la crema inglese scaldando il latte insieme alla scorza di un limone non trattato

– Separa gli albumi dai tuorli e, dopo aver versato questi ultimi in una capiente terrina, sbattili a lungo, sino a che non saranno ottimamente montati, insieme allo zucchero

– Aggiungi la crema inglese, dopo averla privata della scorza di limone, ai tuorli montati e trasferisci il composto in un capiente pentolino

– Poni il pentolino sul fuoco e, a fiamma bassissima e continuamente mescolando, lascia che il composto si addensi

– Unisci, a questo punto, i fogli di gelatina, ben strizzati, e la panna precedentemente montata

– Dividi il composto in due differenti terrine e, a questo punto, aggiungi il gianduja nel primo e le mandorle nel secondo

– Fodera, infine, uno stampo per torte con i pavesini, eventualmente imbevuti in poco latte aromatizzato con poco liquore e poco zucchero, e coprili con un primo strato al gianduja

– Copri questo primo strato con un secondo strato a base di mandorle e prosegui in questo modo sino a terminare tutti gli ingredienti

– Spolvera il tutto con i riccioli di cioccolato e riponi la torta in freezer, per almeno 120 minuti, prima di servirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>