Tiramisù di panettone

di Vito Verna Commenta

Come preparare un gustoso tiramisù a base di panettone.

Ci stiamo interessando, in questi ultimi giorni, alle ricette più tradizionali del periodo natalizio divertendoci, però, a modificarle, a variarle, a renderle moderne ed ancora più gustose del normale, così da presentare ai nostri ospiti, piatti sempre nuovi, fantasiosi, originali che stupiscano e rendano il Cenone Natalizio particolare ed indimenticabile.

È il caso, per esempio, di questo tiramisù di panettone, davvero molto buono ma al contempo di immediata realizzazione poiché, come si può facilmente intuire, prevede la medesima preparazione del tiramisù al quale, ovviamente, sono stati sostituiti i savoiardi con il tipico dessert natalizio, che potrebbe, al pari delle frittelle di panettone o della zuppa di pandoro al marsala, venir preparato con lo scopo di riciclare le molte porzioni di panettone che, ne siamo sicuri, verranno avanzate al termine delle feste.

Naturalmente, non vi è bisogno di ricordarlo, nel caso in cui il panettone non sia di nostro gradimento potremo, sicuramente, sostituirlo con il pandoro, dando un gusto ancora nuovo ed ancora diverso al nostro tiramisù.

INGREDIENTI

– 500 grammi di panettone

– 250 grammi di mascarpone

– 3 uova

– 4 cucchiai di zucchero

– 100 millilitri di panna da montare

– 1 bicchierino di rum

– acqua

– La prima operazione da compiersi sarà quella di ridurre il panettone a listarelle che, però, dovranno essere abbastanza spesse ma non molto lunghe così da assomigliare, il più possibile, ai savoiardi classici

– Si disporranno, dunque, sul piano da lavoro e si spruzzeranno, così che si ammorbidiscano appena, con una soluzione di acqua e rum

– A questo punto, in una terrina capiente, disporremo le uova, solamente i rossi, e lo zucchero che poi, per circa 10 minuti, sbatteremo alla massima velocità. Verso la fine, prima di concludere questa operazione, aggiungeremo il mascarpone

– A parte, con il medesimo procedimento, monteremo le chiare delle uova con la panna e, infine, integreremo i due composti

– In conclusione, in una pirofila, stenderemo, a strati alterni, il panettone e la crema al mascarpone, spolverando poi il tutto con cacao amaro prima di servire. Volendo, sebbene ciò non sia assolutamente necessario nel caso in cui la crema di mascarpone sia adeguatamente realizzata, si può porre il tiramisù in frigo, così che risulti ben compatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>