Ricette torta di mele, la apple pie

di Alba D'Alberto Commenta

 apple pie

La torta di mele è un dolce che si trova in differenti versioni nella maggior parte delle tradizioni culinarie occidentali.

In Italia la torta di mele si prepara come se fosse una ciambella arricchita al suo interno e sulla superficie con delle fettine di mela, mentre in America la ricetta prevede che le mele siano messe all’interno e poi ricoperte con un fragrante strato di pasta. Vediamo allora come si prepara la Apple Pie americana.

Ingredienti per la apple pie

Per l’impasto

  • 300 grammi di farina
  • 150 grammi di burro
  • 50 ml di acqua molto fredda
  • 1 uovo per spennellare

Per il ripieno

  • 1 chilo di mele
  • 1 limone
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • noce moscata q.b
  • 1 cucchiaio di farina

Preparazione

L’impasto

In una ciotola lavorare la farina con il burro tagliato a pezzi aggiungendo gradualmente l’acqua fredda fino a formare un impasto piuttosto solido ed elastico.

Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo.

Il ripieno

Sbucciare le mele, tagliarle in quarti e togliere il torsolo. Trasferitele in una ciotola dove aggiungerete la scorza grattugiata del limone, il suo succo, un cuchiaio di farina, la cannella e lo zucchero. Mescolare delicatamente e lasciare insaporire.

La apple pie

Foderare uno stampo da forno di circa 24 cm di diametro con la carta forno. Dividere in due parti l’impasto e stenderne uno delle dimensioni dello stampo, compresi i bordi.

Adagiare la prima sfoglia sulla tortiera, trasferire all’interno il ripieno di mele e aggiungete qualche fiocco di burro. Standere anche la seconda parte dell’impasto e utilizzarla per ricoprire la torta, avendo cura di sigillare bene i bordi.

Cuocere in forno a 180 gradi per circa un’ora.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>