Ricette pasquali, l’uovo di cioccolato

di Alba D'Alberto Commenta

uovo cioccolato

Cosa sarebbe la Pasqua senza il classico uovo di cioccolato? In commercio ne esistono di tutti i tipi, adatti tanto ai grandi che ai bambini, ma questo dolce si può preparare anche in casa.

Tutto quello che serve è del cioccolato, al latte, fondente o bianco, degli stampi, un termometro da cucina e tanta pazienza!

Ingredienti per l’uovo di Pasqua di cioccolato

  • 750 grammi di cioccolato

Preparazione

Il segreto per la buona riuscita di un uovo di cioccolato, come anche quella di ogni ricetta che ne prevede l’utilizzo per la copertura o le glasse, sta nella fase di temperamento di questo prezioso ingrediente, fase che vi permetterà di avere delle uova lucide e che non si rompono toccandole.

Prima di procedere al temperaggio del cioccolato, mettetene circa 500 grammi a sciogliere a bagno maria dopo averlo spezzettato, facendo particolare attenzione che il cioccolato non entri mai in contatto con l’acqua.

La temperatura a cui deve essere portato varia in base al tipo di cioccolato: 45° per quello al latte e quello bianco, 48° per il cioccolato fondente.

Una volta raggiunta questa temperatura, che misurerete costantemente con il termometro da cucina, aggiungete il restante cioccolato a pezzi, in modo da abbassare la temperatura che dovrà diventare di 30° gradi per il cioccolato al latte, 27° per il cioccolato bianco e 32° per il fondente.

Lasciate riposare un paio di minuti, nel frattempo preparate gli stampi assicurandovi che siano ben puliti e asciutti.

Versare il cioccolato negli stampi fino a riempirli per circa un terzo e poi ruotateli in modo che il cioccolato si attacchi uniformemente su tutto lo stampo. Capovolgeteli e adagiateli su della carta forno e lasciate raffreddare per circa 30 minuti.

A questo punto basterà una leggera pressione sullo stampo per fa staccare le mezze uova: inserite la sorpresa al loro interno e, dopo aver spennellato i bordi con un poco di cioccolato fuso o della colla alimentare, adagiarvi sopra un’altra metà.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>