Ricetta classica torrone bianco

di Vito Verna Commenta

Come preparare il torrone bianco con vaniglia e pistacchi secondo la ricetta tradizionale.

Uno dei dolci tradizionali del periodo natalizio, come certamente molti sapranno, è il torrone che, chiunque, può tranquillamente preparare in casa grazie a pochi e semplici ingredienti quali uova, mandorle, nocciole e miele.

Questi ingredienti, presenti in diverse combinazioni a seconda della tradizione regionale alla quale ci rivolgiamo, fungono da base dell’impasto, consentendoci, senza difficoltà, di preparare il torrone classico dal quale, con l’aggiunta di ulteriori ingredienti come, per esempio, il cioccolato, possiamo ricavare tutte le differenti ed innumerevoli varianti oggi conosciute.

Nel caso specifico, dunque, l’aggiunta di vaniglia e pistacchi all’impasto originale contribuirà, a dare al tutto un gusto ed una consistenza sicuramente particolari ma molto molto apprezzabili.

INGREDIENTI

– 3 albumi

– 400 grammi di miele

– 800 grammi di zucchero

– 1 chilogrammo di mandorle

– vaniglia

– pistacchi

– Questa ricetta, rispetto a quella del torrone morbido, presenta l’innegabile vantaggio di non prevedere differenti fasi lavorative bensì, una volta che si siano mescolati gli ingredienti, una cottura unica molto lenta e molto lunga

– Dopo aver montato le chiare d’uova, infatti, vi aggiungeremo, a poco a poco, miele e zucchero e, una volta che si sia ottenuto un impasto corposo, si porrà in pentola affinché cuocia, lentamente, per circa 90 minuti

– Nell’attesa sbucceremo, qualora non sia già stato fatto, le mandorle ed i pistacchi e, solamente per pochi minuti, li tosteremo in forno per poi integrarli al composto di cui sopra insieme alla vaniglia

– Trascorso il tempo di cottura disporremo, sul fondo di una teglia, della carta forno, vi verseremo l’intero composto, e coprendo con ulteriore carta forno e del materiale che possa esercitare una pressione regolare, per esempio una tavola di legno, lasceremo che il tutto raffreddi.

– A questo punto potremo tagliare e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>