Per Paneangeli nel Pan di Spagna ci va il lievito

di Alba D'Alberto Commenta

Il Pan di Spagna divide le famiglie ai fornelli tra coloro che usano la ricetta “classica” senza lievito e coloro che seguono le istruzioni di Paneangeli che – guarda un po’! – introduce tra gli ingredienti anche frumina e lievito in polvere. 

Per ottenere un Pan di Spagna di 16 porzioni bisogna usare questi ingredienti. La ricetta è considerata facile. 

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 fialetta di Aroma limone PANEANGELI
  • 100 g farina bianca
  • 100 g Frumina PANEANGELI
  • 1 bustina di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI

Procedimento

 

  • Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con 3 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 100 g di zucchero, sale, Aroma limone e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Montare le chiare a neve durissima e poi, sempre sbattendo, aggiungere lo zucchero rimasto. Mettere la neve sopra i tuorli sbattuti, setacciarvi sopra la farina mescolata con la Frumina e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI.
  • Con la frusta a mano incorporare delicatamente il tutto senza sbattere, ruotando la terrina e muovendo la frusta dal basso verso l’alto, in modo che la neve non si smonti.
  • Mettere l’impasto in uno stampo a cerchio apribile (diametro di 26 cm) imburrato ed infarinato e cuocere per 30-40 minuti nella parte inferiore del forno preriscaldato (forno elettrico 180°C, forno ventilato 170°C, forno a gas 190°C). 
  • Lasciare raffreddare la torta prima di procedere alla farcitura e guarnizione.

I 5 segreti del pan di Spagna

  1. Calcolate le dosi con precisione a seconda dell’uso che volete farne. Come avete visto, le varianti di questa ricetta possono essere davvero molte ma è importante saper bilanciare il tutto al meglio.
  2. Non utilizzate il lievito! Rischia di ammazzare il sapore naturale degli ingredienti o di produrre strane forme in cottura. Se Cabona è riuscito a conquistare la corte spagnola, noi ce la facciamo ad aggiudicarci almeno il voto degli amici?
  3. La montata di tuorli e zucchero deve essere molto lunga. Questo è sempre stato il consiglio principale nella preparazione del pan di spagna ma solo da poco ho capito il perché. Come ho detto più volte, l’aria deve essere molto presente nel composto tanto da considerarsi un ingrediente vero e proprio.
  4. Non aprite il forno prima dello scadere del tempo e lasciate il pds con lo sportello semiaperto per qualche minuto. Non c’è delusione più grande che vedere la vostra meravigliosa creazione accasciarsi sul più bello e perire in disgrazia. Fate molta attenzione (e soprattutto pregate!).
  5. Godetevelo! Col pan di spagna potete fare qualunque cosa quindi abbinate correttamente i sapori tra bagna e farcia e decoratelo come più vi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>