Millefoglie classica, portarla in tavola è un piacere!

di Alba D'Alberto Commenta

Le torte millefoglie o millesfoglie sono delle torte particolari e raffinate da usare nelle occasioni speciali. Torte per le quali non si useranno quasi mai creme semplici ma piuttosto creme inglesi e panna montata. Ecco una ricetta che arriva direttamente dal sito dell’EXPO. 

Dopo la crostata di marmellata, ecco anche una millefoglie intrigante. 

file_54c6463d09f9b

La Torta Millefoglie è un dolce tipicamente francese, conosciuto anche con il nome di Dolce Napoleon, realizzata semplicemente sovrapponendo strati di pasta sfoglia e farcita con crema: solitamente crema pasticcera, Chantilly o crema diplomatica. Solitamente la Torta Millefoglie è glassata in superficie, oggi è consuetudine ricoprire l’ultimo strato con dello zucchero a velo, cacao amaro o mandorle. Tre strati di friabile sfoglia, una vellutata crema diplomatica e zucchero a velo in superficie, rendono questo dolce uno di quei classici intramontabili, adatto ad ogni occasione. Questa torta, oggi, è anche un classico della pasticceria italiana e merita di essere preparata e gustata almeno una volta.

Ingredienti

  • Pasta sfoglia, pronta
  • 500 millilitri di Latte intero
  • Tuorlo d’uovo
  • gocce di Estratto di vaniglia
  • 120 millilitri di Panna, fresca
  • prese di Zucchero
  • 30 grammi di Zucchero a velo

 

Preparazione

  1. Prendete la pasta sfoglia pronta all’uso, srotolatela e cospargete la superficie con zucchero semolato. Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta e, con un anello regolabile per torte, ritagliate il disco di sfoglia della misura che desiderate. La restante parte infornatela comunque, vi servirà per la decorazione finale. Ripetete l’operazione per tutte e tre le sfoglie e infornate a 200° per circa 20 minuti. La pasta sfoglia dovrà risultare dorata da entrambi i lati, quindi controllate la cottura e girate la sfoglia, in modo da ottenere una doratura uniforme.
  2. Preparate la crema diplomatica: montate i tuorli con lo zucchero semolato fino ad ottenere una crema bianca e spumosa. Unite la farina e versate a filo il latte, che avrete riscaldato sul fuoco. Addensate la crema su fiamma bassa. Allontanate la crema dal fuoco e unite qualche goccia di estratto alla vaniglia oppure della vanillina. Mescolate, trasferite la crema in una terrina, copritela con della pellicola alimentare e fate raffreddare.
  3. Intanto montate la panna fresca e aggiungete lo zucchero a velo setacciato. Continuate a montare fino ad ottenere la crema Chantilly. Quando la crema pasticcera sarà fredda, unite i due composti, amalgamandoli insieme e molto delicatamente.
  4. Assemblate la Torta Millefoglie: adagiate il primo disco di sfoglia su un piatto da portata, riprendete l’anello regolabile e restringetelo a seconda della misura della sfoglia. Questo vi permetterà di ottenere una Torta Millefoglie precisa e vi sarà di grande aiuto per l’assemblaggio.
  5. Versate sul primo disco di sfoglia la crema diplomatica, adagiate il secondo disco e farcite con altra crema. Ultimate la Torta Millefoglie adagiando l’ultimo disco di sfoglia sulla crema e formando così i tre strati. Ponete il dolce per 30 minuti in frigorifero e lasciate riposare. Trascorso il tempo di riposo, riprendete la Torta Millefoglie, eliminate delicatamente l’anello regolabile.
  6. Sbriciolate la pasta sfoglia che vi è avanzata in precedenza, spalmate un velo di crema lungo i bordi della Torta Millefoglie e decoratela con le briciole di sfoglia. Ultimate la decorazione con dello zucchero a velo in superficie. Servite e gustate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>